X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Piloti ucraini in addestramento sugli F-16 dopo aver completato la formazione di base nel Regno Unito

@ UK MoD Crown Copyright 2023

Il primo gruppo di piloti militari ucraini a ricevere l’addestramento dalla Royal Air Force sta ora imparando a pilotare gli aerei da caccia F-16 in Danimarca, dopo aver completato un programma di addestramento di base nel Regno Unito. La RAF ha iniziato a fornire l’addestramento di volo e della lingua inglese in agosto come parte del contributo del Regno Unito alla coalizione internazionale per incrementare le capacità aeree dell’Ucraina.

Il gruppo era formato da sei piloti militari ucraini esperti e provenienti dalla linea caccia da combattimento che hanno ricevuto anche una formazione in lingua inglese specifica per l’aviazione. Altri dieci piloti hanno preso parte alla formazione linguistica e sono poi rimasti nel Regno Unito per continuare con l’addestramento pratico al volo di base, nonché per apprendere ulteriori competenze importanti come la medicina aeronautica.

Il segretario alla Difesa Grant Shapps ha dichiarato, “… sono orgoglioso del supporto che la Royal Air Force sta fornendo alla prossima generazione di piloti di aerei da combattimento e personale di terra ucraini, che saranno la prima linea di difesa nella protezione dei cieli ucraini. Il Regno Unito ha avuto un ruolo determinante nella costruzione delle difese aeree dell’Ucraina da quando Putin ha lanciato la sua invasione su vasta scala, fornendo centinaia di missili e munizioni, nonché sistemi radar e d’arma.

Grant Shapps ha poi aggiunto che “mentre nei primi mesi dell’invasione l’Ucraina era altamente vulnerabile agli attacchi di aerei, droni e missili russi, con il sostegno del Regno Unito e dei nostri alleati, le sue forze armate sono ora in grado di intercettare e distruggere la stragrande maggioranza degli ordigni in arrivo, proteggendoli la loro popolazione civile e le infrastrutture vitali. Insieme ora stiamo andando oltre, assicurando che l’Ucraina disponga in futuro di una moderna aeronautica militare, formata attorno all’aereo da caccia F-16 di quarta generazione altamente capace. Combinato con l’addestramento della RAF leader a livello mondiale, questo rappresenta un significativo passo avanti rispetto alle attuali capacità dell’Ucraina risalenti all’era sovietica.

Il programma di formazione dei piloti militari ucraini è progettato per fornire le competenze necessarie per avanzare alla fase successiva di addestramento sugli aerei da combattimento con le nazioni partner e avvicinare i futuri piloti all’approccio standard al volo della NATO. I piloti che seguono il programma di addestramento al volo di base conducono lezioni pratiche su aerei Grob Tutor con istruttori esperti della RAF, imparando le procedure generali di manovrabilità, volo strumentale, navigazione a media e bassa quota e volo in formazione.

Oltre alla formazione dei piloti, anche decine di tecnici aeronautici ucraini ricevono l’addestramento in lingua inglese, orientata  ai temi tecnici e d’ingegneria. Il ministro della Difesa ucraino, Rustem Umerov, ha dichiarato che “l’Ucraina apprezza molto la formazione dei piloti fornita dal Regno Unito e da altri partner, per aiutarci a prepararci per l’utilizzo degli F-16. Si tratta di un programma rapido ed efficace per dotare i piloti militari ucraini delle competenze di cui hanno bisogno nella guerra contro la Russia.

Una volta completato l’addestramento presso la RAF, i piloti verranno addestrati da un’altra nazione europea sull’addestramento di volo avanzato. Ciò li preparerà per l’addestramento sull’aereo F-16 Fighting Falcon, supervisionato da Danimarca, Paesi Bassi e Stati Uniti, che guidano l’Air Force Capability Coalition.

Il Primo Ministro britannico aveva confermato all’inizio del 2023 l’intenzione del Regno Unito di sostenere l’Air Force Capability Coalition con un addestramento di base, poiché il Regno Unito non utilizza gli aerei F-16 che l’Ucraina ha selezionato per sviluppare la sua futura forza aerea. Il Regno Unito continuerà a sostenere i piloti e il personale di terra ucraini anche nel 2024.

I piloti si uniscono agli oltre 53.000 ucraini delle forze di terra che hanno ricevuto formazione nel Regno Unito da quando Putin ha ordinato per la prima volta l’invasione della Crimea nel 2014. Il mese scorso, il Segretario alla Difesa ha annunciato che il Regno Unito punterà a formare altre 10.000 reclute ucraine nella prima metà del 2024 come parte dell’operazione Interflex.

Inoltre, oltre a fornire un’ampia gamma di programmi di formazione, il Regno Unito continua a sostenere l’Ucraina nel respingere le forze russe. Nell’ambito del sostegno militare del Regno Unito del valore di 4,6 miliardi di sterline, sono stati forniti missili a lungo raggio, carri armati occidentali e supporto logistico alle forze armate ucraine.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto