Airbus e Avolon
@ Airbus

Avolon ordina 140 nuovi aerei: 100 Airbus A321neo e 40 Boeing 737 MAX

Avolon, locatore internazionale di aeromobili, ha firmato ordini con Airbus e Boeing per un totale di 140 nuovi velivoli del valore di circa 18 miliardi di dollari. Con Airbus ha firmato un ordine fermo per 100 aeromobili A321neo, portando il totale dell’ordine per l’A321neo a 190 aeromobili. Con Boeing ha firmato un ordine per 40 aerei 737-8 per espandere il proprio portafoglio 737 MAX, composto dalle varianti 737-8 e 737-10, fino a più di 110 jet. Avolon aveva ordinato anche 40 737-8 nel mese di giugno.

Avolon è una società finanziaria leader a livello mondiale nel settore dell’aviazione che collega capitale e clienti per guidare la trasformazione dell’aviazione. Collaborando con 147 compagnie aeree in 65 paesi, Avolon dispone di una flotta di proprietà, gestita e impegnata di 897 aeromobili, al 30 settembre 2023.

Il proprietario cinese del locatore irlandese, Bohai Leasing Co. Ltd, ha dichiarato nei documenti depositati alla Borsa di Shenzhen che il valore dell’accordo con Airbus è di circa 12,95 miliardi di dollari, sulla base dei prezzi di listino del produttore di aerei del 2018, e con la transazione Boeing valutata a circa 4,9 miliardi di dollari in base ai prezzi di listino.

Avolon e Airbus

Questo ordine rafforza la nostra pipeline di consegne e riflette la nostra fiducia nelle prospettive di crescita a lungo termine dell’aviazione“, ha dichiarato Andy Cronin, CEO di Avolon. “Avolon ha attualmente in ordine 292 aeromobili della Famiglia A320neo, garantendo così la propria capacità di supportare i piani di sostituzione e di espansione delle flotte dei clienti per il prossimo decennio. Questo ordine riflette la solidità del bilancio di Avolon e la comprovata capacità di eseguire rapidamente le transazioni. Accogliamo con piacere l’opportunità di rafforzare il rapporto di lunga data che abbiamo con Airbus e di ampliare l’ordine di 20 A330neo che abbiamo effettuato a inizio anno”.

Questo investimento nell’A321neo è una testimonianza da parte di uno dei principali locatori al mondo del valore senza precedenti che l’aeromobile a corridoio singolo più versatile del mondo genera per la propria base di locatori ed operatori. Dimostra la visione di Avolon di garantire slot a lungo termine per il proprio solido portafoglio di compagnie aeree clienti con gli aeromobili giusti per il futuro. In questo modo Avolon e i propri clienti possono beneficiare della forte ondata di crescita e di sostituzioni che si sta osservando a livello globale in tutti i mercati“, ha dichiarato Christian Scherer, Chief Commercial Officer e Head of International di Airbus.

Con quest’ultimo accordo, il totale degli ordini fermi di Avolon effettuati direttamente con Airbus sale a 632 aeromobili, e comprende le Famiglie A320, A330 e A350. A settembre, inoltre,  Avolon ha ordinato 20 aeromobili A330neo per trarre profitto dalla crescente domanda globale di aeromobili widebody.

L’A321neo, l’aeromobile più grande della Famiglia A320neo di Airbus, offre un’autonomia e prestazioni senza precedenti. Grazie all’integrazione di motori di nuova generazione e di Sharklet, l’A321neo consente una riduzione del 50% del rumore e risparmi di carburante e riduzione delle emissioni di CO2 di oltre il 20% rispetto alla precedente generazione di aeromobili a corridoio singolo, massimizzando al contempo il comfort dei passeggeri nella cabina a corridoio singolo più ampia disponibile. A oggi sono oltre 5.600 gli A321neo ordinati da più di 100 clienti in tutto il mondo.

Avolon e Boeing

Boeing e Avolon
@ Boeing

Il nuovo ordine è soggetto all’approvazione degli azionisti di Bohai Leasing Co. Ltd, il principale azionista che detiene una partecipazione del 70% in Avolon, e sarà pubblicato sul sito web Ordini e Consegne di Boeing una volta finalizzato.

L’ordine di oggi riflette il nostro continuo ottimismo nelle prospettive per il settore dell’aviazione e rafforza la nostra capacità di soddisfare le esigenze dei clienti negli slot di consegna fino al 2030, quando la disponibilità di aeromobili è molto limitata“, ha affermato Andy Cronin , CEO di Avolon . “Quest’anno ci siamo impegnati ad acquistare 80 nuovi aerei 737 MAX a basso consumo di carburante, supportando la trasformazione della nostra flotta verso aerei a basse emissioni. Avolon è da lungo tempo sostenitrice della piattaforma 737 MAX, consegnando il millesimo 737 MAX prodotto in precedenza quest’anno e il primo 737 MAX nel 2017. È un piacere collaborare nuovamente con Boeing su questo nuovo ordine.

Il 737 MAX offre ai clienti Avolon una maggiore flessibilità su tutta la loro rete, riducendo al tempo stesso il consumo di carburante e le emissioni fino al 20%. In media ogni aereo risparmierà fino a 8 milioni di libbre di CO2 all’anno rispetto agli aerei che sostituisce. Il 737-8, con una capienza da 162 a 210 passeggeri a seconda della configurazione e con un’autonomia fino a 3.500 miglia nautiche, è uno degli aerei a corridoio singolo più versatile del mercato, in grado di operare con profitto su rotte a corto e medio raggio.

Con la domanda di viaggi a lungo termine che dovrebbe rimanere forte, siamo pronti a supportare i locatori che desiderano aumentare i loro portafogli con jet a corridoio singolo e a basso consumo di carburante in grado di operare su varie reti di rotte“, ha affermato Brad McMullen , vicepresidente senior Commercial di Boeing. “Avolon continua ad essere un cliente significativo e molto apprezzato per il programma 737. Questo ordine ripetuto, nello stesso anno, dimostra la sua fiducia nel 737-8 e il valore che l’aereo apporta ai suoi clienti.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp