E' online il nostro nuovo canale Telegram aggiornato giornalmente con immagini, video, notizie da tutto il mondo dell'aviazione militare e commerciale. Iscriviti oggi cliccando qui, siamo già in tanti!
Aeronautica Militare

Frecce Tricolori: i piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale

Domenica 24 Aprile presso l’aeroporto militare di Rivolto si è svolto l’ultimo addestramento in formazione  prima del via ufficiale della stagione 2016, la 56a che vedrà a fine Aprile  la Pattuglia Acrobatica Nazionale impegnata a Marrakesh, in Marocco.

La giornata addestrativa era come da tradizione dedicata esclusivamente ai Club Frecce Tricolori che hanno raggiunto Rivolto da tutta Italia e da molte località d’Europa. Una giornata vissuta in famiglia si potrebbe definire, conclusasi con i piloti mischiarsi al pubblico, dopo l’informale kermesse  su un palco allestito per l’occasione e presentati ad uno ad uno dal Comandante Ten. Col. Jan Slangen.

Prima dei piloti, gli specialisti di terra, uomini e donne forse meno noti, ma che senza di loro i 10 Aermacchi MB-339 non potrebbero levarsi in volo, sono stati chiamati  sul palco uno ad uno e presentati ai Clubs.

Non ha voluto mancare alla mattinata del 313° Gruppo il neo Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Gen. Enzo Vecciarelli, giunto nelle prime ore della giornata a bordo di un Piaggio P-180 Avanti (mat. MM62287).

La Pattuglia ha eseguito il programma addestrativo priva del solista Filippo Barbero, Pony 10, in quanto vittima di un leggero infortunio che lo ha costretto a terra. Il Pilota ha poi partecipato alla “kermesse” conclusiva insieme a tutto il Team.

Nonostante le condizioni Meteo, pioggia battente, tetto nuvoloso ma sufficientemente alto e vento da nord che sferzava l’aeroporto, la Pattuglia si è esibita con il programma alto. I 9 velivoli hanno sfilato lungo la pista di rullaggio per portarsi in testata per il decollo, avvenuto poi non in due sezioni ma individuale e senza l’emozionante prova fumi tricolore.

Ecco i componenti la Pattuglia Acrobatica Nazionale, la formazione 2016 delle Frecce Tricolori:

Magg. Caffelli, Pony 1:

Magg. Farina, Pony 2:

Cap. Zanlungo, Pony 3:

Cap. Salvatore, Pony 4:

Cap. Vit, Pony 5:

Cap. Bortoluzzi, Pony 6:

Cap. Galli, Pony 7:

Cap. Savani, Pony 8:

Cap. Semproniel, Pony 9:

Cap. Filippo Barbero, Pony 10, costretto a terra e qui in foto d’archivio del 55° Anniversario tenutosi lo scorso settembre e ripreso a terra al termine dell’addestramento odierno:

Pony 11, Vigilio Gheser: quest’anno supervisore all’addestramento acrobatico, e naturalmente il Comandante Ten.Col. Jan Slangen, Pony 0 che da terra ha diretto il complicato volo odierno:

Pony 9 ha chiuso la fila indiana prima di entrare in pista:

Testo e immagini: Gianluca Conversi

Condividi
Gianluca Conversi

Nato a Parma, vive a Brescia. Grande appassionato di fotografia aeronautica e sportiva, annovera un passato da radiocronista sportivo per alcune radio private emiliane. Collabora come fotografo sportivo con l’associazione Oldmanagency. Si occupa di processi aziendali i e formazione presso una multinazionale leader nei settori del trasporto internazionale e logistica integrata. Ho volato su AB-412, NH-500 (GdF), S-208 (AM).

Leggi i commenti

  • Spero che sia una bella giornata il 4 e il 5 di Giugno perché sono presente a Igea Marina come villeggiante vi aspetto con ansia, avendo fatto un corso del volo in Brugherio (m.b.) con un vostro ex collega Sig. Rizzo.
    Cordiali saluti a tutti.

    Enrico Mauri.

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto