X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Bombardieri strategici e caccia stealth americani arrivano in Corea del Sud per scoraggiare l’aggressività nordcoreana

@ ROKAF

Secondo quanto riferito dai media di Seoul e dal Ministero della Difesa, gli Stati Uniti hanno schierato un bombardiere B-52H Stratofortress e i caccia stealth F-22A Raptor per svolgere esercitazioni congiunte con la Corea del Sud, in linea con l’impegno di Washington di schierare frequentemente assetti strategici per scoraggiare l’aggressione nordcoreana.

In una dichiarazione, Seoul ha annunciato che anche i caccia F-35A e F-15K della Repubblica di Corea hanno preso parte all’esercitazione, che ha avuto luogo a sud-ovest dell’isola di Jeju, all’interno della zona di identificazione della difesa aerea della Corea del Sud (KADIZ).

L’esercitazione arriva quasi un mese dopo che dallo svolgimento di un’altra esercitazione su larga scala con gli F-15K e gli F-35. A novembre, la Corea del Nord aveva minacciato gli Stati Uniti e la Corea del Sud con aumentando drasticamente i lanci di missili e altre attività militari.

Quest’ultima esercitazione ha migliorato le capacità operative e l’interoperabilità delle forze alleate mentre i moderni velivoli da combattimento delle due nazioni si sono addestrati nella scorta e protezione del bombardiere, una risorsa strategica significativa per gli Stati Uniti. Secondo il comunicato stampa, l’esercitazione congiunta contribuirà a migliorare l’interoperabilità e le capacità operative congiunte e gli alleati continueranno a cooperare per rafforzare la loro difesa contro le minacce nucleari e missilistiche della Corea del Nord.

Il dispiegamento dei caccia B-52H e F-22 questa volta fa parte di uno sforzo per rafforzare la credibilità della deterrenza estesa degli Stati Uniti“, ha affermato il ministero. La deterrenza estesa si riferisce all’impegno degli Stati Uniti di tutte le proprie capacità militari, comprese le armi nucleari, per difendere il proprio partner. Inoltre il ministero ha fatto menzione dell’accordo raggiunto il ​​mese scorso per aumentare la frequenza e l’intensità del dispiegamento di risorse strategiche statunitensi nella penisola coreana.

Inoltre, ieri 20 dicembre, per migliorare le capacità degli F-35A sud coreani di contrastare le minacce missilistiche e nucleari della Corea del Nord, gli aerei F-22 dell’aeronautica militare statunitense di stanza presso la base aerea giapponese di Kadena si sono trasferiti sulla base aerea di Kunsan, in Corea del Sud. Parteciperanno ad esercitazioni separate con i jet F-35A di Seoul per aumentare la loro capacità di rispondere alle minacce nucleari e missilistiche del Nord. I caccia F-22 degli Stati Uniti avevano già visitato il sud per esercitazioni aeree nel 2018.

Le ultime esercitazioni sono state condotte appena due giorni dopo che la Corea del Nord aveva lanciato due ulteriori missili balistici a medio raggio, con Pyongyang che il 19 dicembre ha dichiarato di aver testato componenti per i satelliti di sorveglianza. Il lancio è avvenuto a Tongchang-ri, il principale sito di lancio dove la scorsa settimana la Corea del Nord avrebbe testato un motore a combustibile solido ad alta spinta per costruire un altro sistema d’arma strategico di nuovo tipo.

Oltre ad altre armi all’avanguardia, Kim Jong Un aveva affermato l’anno scorso che la Corea del Nord avrebbe avuto bisogno di un satellite di sorveglianza per contrastare efficacemente le minacce militari degli Stati Uniti e dei suoi alleati. Ma Kim prevede di sviluppare missili balistici a lungo raggio, sottomarini a propulsione nucleare con missili atomici e missili con testate multiple.

Da ricordare anche che lo scorso mese di novembre, la Corea del Nord ha lanciato oltre 60 missili, compreso un missile balistico intercontinentale con gli analisti che avevano messo in guardia su un potenziale test nucleare, il settimo dal primo effettuato nel 2006.

Immagini: ROKAF

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto