Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web

RSV Reparto Sperimentale Volo Pratica di Mare

Martedì 22 Gennaio 2008 “Aviation Report” è stato ospite della base aerea “Mario De Bernardi” di Pratica di Mare (Roma). Si tratta del più grande aeroporto militare italiano, sede di vari reparti AM tra i quali citiamo i più importanti: il Reparto Sperimentale Volo (con il 311° Gruppo Volo), il 14° Stormo (con i gruppi volo 8° e 71 °) e il 15° Stormo CSAR (Combat SAR) .
L’aeroporto di Pratica di Mare, ci ha accolto con le tipiche condizioni metereologiche di Gennaio: scarsissima luce, molto vento e purtroppo…pochi movimenti aerei !

Dalle immagini sotto riportate è possibile comunque avere una panoramica dei mezzi presenti in base: tre G-222 ex 46° Brigata Aerea, di cui due fuori uso (uno quasi completamente smontato), nello specifico gli RS-45 e RS-46 (ex 46-99) ed uno in procinto di essere consegnato al RSV (Reparto Sperimentale Volo) per alcune sperimentazioni (il 46-88). Erano inoltre parcheggiati un AMX, anch’esso del RSV, e un MB-339CD (III lotto), il 61-157 proveniente da Lecce – Galatina.

Durante la nostra visita abbiamo assistito al decollo, a vari passaggi ed alla prove di hovering di un AB-212 dell’Aeronautica Militare, al passaggio di un AB-412 del Reparto Volo dei Carabinieri (CC- 02) di Pratica di Mare, al decollo di un ATR-42MP del locale Gruppo Volo della Guardia di Finanza (GF-14) e di un P-180 del 71° Gruppo Volo .

Sempre in splendida forma il più famoso dei gate guardian della “Sperimentale”: l’F-104S (MM6827) Special Colour realizzato in occasione dei 50 Anni del Reparto Sperimentale Volo.

Per i nostri lettori ecco due immagini dei nostri archivi del suddetto Starfighter ripreso a RAF Fairford in occasione del Royal International Air Tatto, correva l’anno Luglio 1999 .



Non si può dire la stessa cosa per lo stato di conservazione dell’F-104ASA-M RS-06, ahinoi quasi del tutto cannibalizzato. La speranza di “Aviation Report” è che l’RS-06 possa essere (speriamo un giorno non lontano) restaurato e posizionato dove meriterebbe, e non alle intemperie, in quanto risulta essere uno degli F-104 con la più interessante storia tra quelli rimasti in Aeronautica Militare.

Sempre molto ricco di presenze l’hangar della “Sperimentale”: due Tornado IDS, un AB-212AM, e un MB-339A-MLU facevano bella mostra di sé affidati alle cure degli specialisti dell’AM. Un ringraziamento speciale, come sempre, all’Aeronautica Militare per aver reso possibile questa visita.

Testo e foto: Matteo Marianeschi & Stefano Monteleone

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Leggi i commenti

  • Ciao Giovanni,
    la base essendo una installazione militare non è aperta al pubblico normalmente se non in occasioni particolari come ad esempio il 4 novembre festa delle forze armate. Altrimeni potresti iscriverti ad un club delle frecce tricolori, a Roma c'è il numero 4, che spesso e volentieri organizzano come associazione delle visite alle basi militari.
    Grazie di seguirci, ciao e buona giornata

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto