C-390 Millennium ungherese
@ Embraer

Il C-390 Millennium ungherese effettua il suo primo volo

Il primo C-390 Millennium ungherese dell’aeronautica militare ha completato con successo ieri il suo volo inaugurale a Gavião Peixoto. Il team Embraer Defense & Security ha volato sull’aereo per circa 4 ore, effettuando una valutazione completa del velivolo, che sarà ora sottoposto ad una campagna di test prima dell’entrata in servizio con l’Aeronautica Militare ungherese.

Questo volo inaugurale rappresenta una pietra miliare importante per il programma del C-390 Millennium ungherese. Il C-390 sta ricevendo riconoscimenti internazionali grazie alle sue notevoli prestazioni e capacità operative, ed Embraer sta intensificando la produzione per soddisfare la crescente domanda del mercato. È un onore lavorare con le forze di difesa ungheresi per rafforzare le loro capacità con la migliore soluzione di trasporto aereo militare disponibile. Siamo ansiosi di approfondire ulteriormente questa partnership con le forze di difesa ungheresi e di supportarle anche in futuro”, ha affermato Bosco da Costa Junior, Presidente e CEO di Embraer Defense & Security.

Nel novembre 2020, il governo ungherese ha firmato un contratto con Embraer per l’acquisizione di due C-390. Gli aerei delle forze aeree ungheresi saranno i primi al mondo ad avere nella loro configurazione un’unità di terapia intensiva, una risorsa essenziale per lo svolgimento di missioni umanitarie.

L’Ungheria è il terzo paese ad aver scelto il C-390, dopo Brasile e Portogallo. Anche i Paesi Bassi, l’Austria, la Repubblica Ceca e la Corea del Sud hanno scelto l’aereo multimissione brasiliano. Secondo il suo produttore, il C-390 sta ridefinendo il trasporto aereo militare e sfidando la logica alla base delle piattaforme di generazione attuale e futura, offrendo capacità multi-missione, affidabilità e interoperabilità costruite in base alla progettazione.

Il C-390 per la Sud Corea può trasportare un carico utile di 26 tonnellate e volare a 470 nodi. E’ in grado di svolgere un’ampia gamma di missioni come il trasporto e lo sbarco di merci e truppe, servizi medici evacuazione, ricerca e salvataggio, lotta antincendio e missioni umanitarie, operando su piste temporanee o non asfaltate come terra battuta, suolo e ghiaia. L’aereo configurato con attrezzatura per il rifornimento in volo, con la designazione KC-390, ha già dimostrato la sua capacità di rifornimento in volo sia come cisterna che come ricevitore, in questo caso ricevendo carburante da un altro KC-390 utilizzando i pod installati sotto le ali.

C-390 Millennium ungherese
@ Embraer

Da quando è entrato in servizio con l’aeronautica brasiliana nel 2019, e più recentemente con l’aeronautica portoghese nel 2023, il C-390 ha dimostrato la sua capacità, affidabilità e prestazioni. L’attuale flotta di velivoli in esercizio ha accumulato più di 11.500 ore di volo, con una disponibilità operativa di circa l’80% e tassi di completamento delle missioni superiori al 99%, dimostrando una produttività eccezionale nella categoria.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp