Embraer C-390 brasiliani
@ Aviation Report / Antonio Rodriguez

C-390 brasiliani raggiungono 10.000 ore di volo

I C-390 brasiliani hanno raggiunto l’importante traguardo delle diecimila ore di volo con l’Aeronautica Militare brasiliana (FAB), dopo appena 4 anni di servizio. L’attuale flotta di 6 velivoli ha una disponibilità operativa dell’80% con un tasso di completamento della missione superiore al 99%. Lo scorso 3 aprile i velivoli C-390 brasiliani avevano anche raggiunto la piena capacità operativa.

Sviluppato in base ai rigorosi requisiti operativi della FAB, il C-390 è il risultato degli sforzi congiunti del mondo accademico, industriale e governativo. Nell’ambito del processo di sviluppo e certificazione sono state effettuate circa 3.500 ore di volo sul prototipo del velivolo nelle più svariate condizioni operative. Ulteriori 85.000 ore sono state impiegate per effettuare test su banchi di prova e dispositivi di laboratorio. Dopo anni di sviluppo, test e certificazioni, il risultato è un progetto conforme ai più alti standard industriali.

Il C-390 ha dimostrato quotidianamente le sue capacità e affidabilità. Con prestazioni eccezionali in un’ampia gamma di missioni, questa piattaforma multi-missione è diventata la base della mobilità aerea della FAB. L’eccellenza operativa del C-390 è richiamando l’attenzione di molte forze aeree di tutto il mondo”, ha sottolineato Bosco da Costa Junior, Presidente e CEO di Embraer Defense & Security.

Dalla progettazione alla concezione, il C-390 brasiliani di Embraer, un’azienda brasiliana di livello mondiale, ci hanno reso molto orgogliosi. È attraverso questo velivolo che la nostra aeronautica militare ha già effettuato – e continua a farlo – un’ampia gamma di missioni di trasporto, sia in Brasile durante l’operazione Covid-19 che all’estero, in missioni come riportare a casa i brasiliani dall’Ucraina e Israele e per il rifornimento aereo in Antartide. Celebrare questo traguardo di 10.000 ore di volo con il KC-390 rappresenta l’impegno e la dedizione dell’Aeronautica Militare brasiliana e dell’Embraer. Con le sue prestazioni eccezionali e la sua comprovata versatilità, il KC-390 è diventato il principale velivolo per la mobilità aerea dell’aeronautica brasiliana. Siamo orgogliosi di far parte di questo risultato e anche del riconoscimento globale che l’aereo ha ricevuto. Congratulazioni a tutti coloro che sono coinvolti in questo viaggio di successo“, ha affermato il Generale (AF) Marcelo Kanitz Damasceno, Comandante dell’Aeronautica Militare brasiliana.

Il C-390 Millenium è un aereo da trasporto militare tattico multi-missione, che offre una mobilità aerea senza precedenti. Offre una produttività eccezionalmente elevata e flessibilità operativa, il tutto con bassi costi operativi; una combinazione imbattibile secondo quanto dichiara il suo costruttore, la Embraer.

Il C-390 può trasportare un carico utile di 26 tonnellate e volare a 470 nodi. E’ in grado di svolgere un’ampia gamma di missioni come il trasporto e lo sbarco di merci e truppe, servizi medici evacuazione, ricerca e salvataggio, lotta antincendio e missioni umanitarie, operando su piste temporanee o non asfaltate come terra battuta, suolo e ghiaia. Inoltre, la configurazione di rifornimento in volo (AAR), denominata KC-390, ha dimostrato le sue capacità anche durante le operazioni con l’aeronautica militare brasiliana. È certificato per rifornire diversi aerei da caccia ed è anche in grado di ricevere carburante da altri KC-390 utilizzando i pod sotto le ali.

Come stiamo riportando da diverse settimane, oltre al Brasile il C-390 sta avendo un buon successo di vendite e di interesse anche in Europa dove è stato ordinato da Portogallo e Ungheria, entrambi paesi della NATO, e dall’Austria. Anche i Paesi Bassi e la Repubblica Ceca sono in fase negoziale, così come la Svezia.