Embraer C-390 - Embraer C-390 per la Repubblica Ceca
@ Aviation Report / Antonio Rodriguez

Embraer C-390 per la Repubblica Ceca: avviati i negoziati per l’acquisto del velivolo da trasporto militare brasiliano

Il Ministero della Difesa e delle Forze Armate di Praga ha annunciato oggi l’avvio dei negoziati per la potenziale acquisizione dell’Embraer C-390 per la Repubblica Ceca, un aereo da trasporto militare multi-missione. La decisione di avviare le trattative per l’eventuale acquisto del C-390 si è basata su una valutazione e analisi di mercato preparata dal Ministero della Difesa della Repubblica Ceca, che ha individuato nel velivolo brasiliano la soluzione più adatta per soddisfare le esigenze delle forze armate della Repubblica Ceca .

Praga intenderebbe acquisire due velivoli che aumenteranno significativamente la sua capacità di trasporto aereo, consentendo alle forze armate ceche di svolgere missioni quali trasporto aereo, operazioni di assalto aereo, rifornimento aereo, evacuazione medica, aiuto umanitario, rifornimento in volo e antincendio. Inoltre, secondo Embraer, il C-390 Millennium richiederebbe una manutenzione notevolmente inferiore rispetto ad altri velivoli, il che si tradurrebbe in una maggiore disponibilità e minori costi del ciclo di vita.

Siamo onorati di essere stati selezionati dal Ministero della Difesa e delle Forze Armate per avviare i negoziati su questa importante acquisizione e siamo pronti a fornire l’Embraer C-390 per la Repubblica Ceca, gli aerei da trasporto medio più avanzati disponibili sul mercato“, ha affermato Bosco da Costa Junior, Presidente e CEO, Embraer Defense & Security. “Il C-390 Millennium sta attirando l’attenzione di diverse nazioni in tutto il mondo grazie alla sua imbattibile combinazione di elevata produttività e flessibilità operativa con bassi costi operativi”.

Le trattative per la fornitura dell’Embraer C-390 per la Repubblica Ceca sono iniziate con l’obiettivo di firmare un contratto di acquisizione per due velivoli e il relativo supporto, che include una soluzione di formazione completa per piloti, responsabili del carico e tecnici, pezzi di ricambio e un solido piano di entrata in funzione con una presenza locale di personale Embraer nel paese europeo per un periodo iniziale.

A seguito di questo annuncio, la Repubblica Ceca potrebbe diventare la sesta nazione e il quarto paese NATO in Europa a scegliere il C-390 dopo Brasile, Portogallo, Ungheria, Paesi Bassi e Austria. Come abbiamo scritto qualche settimana fa il Brasile potrebbe negoziare la vendita dell’aereo anche con la Svezia. Il C-390 sta ridefinendo il trasporto aereo militare e sfidando il pensiero dietro le piattaforme di generazione attuale e futura, con capacità multi-missione e interoperabilità costruite in base alla progettazione.

Secondo Embraer, da quando è entrato in servizio con l’aeronautica militare brasiliana nel 2019, il C-390 ha dimostrato la sua capacità, affidabilità e prestazioni. L’attuale flotta di 6 velivoli ha mostrato una disponibilità operativa pari a circa l’80%, con un tasso di completamento delle missioni superiore al 99%, dimostrando una produttività eccezionale nella categoria.

La Repubblica Ceca è un partner attivo nello sviluppo e nella produzione del C-390 Millennium e l’annuncio di oggi rafforzerà la cooperazione di Embraer con le industrie locali. L’azienda ceca Aero Vodochody è già un partner strategico e fornitore per il programma, producendo parti della fusoliera posteriore, le porte per paracadutisti ed equipaggio, porte e portelli di emergenza e rampa di carico.

Il C-390 può trasportare un carico utile di 26 tonnellate e volare a 470 nodi. E’ in grado di svolgere un’ampia gamma di missioni come il trasporto e lo sbarco di merci e truppe, servizi medici evacuazione, ricerca e salvataggio, lotta antincendio e missioni umanitarie, operando su piste temporanee o non asfaltate come terra battuta, suolo e ghiaia. L’aereo configurato con attrezzatura per il rifornimento in volo, con la designazione KC-390, ha già dimostrato la sua capacità di rifornimento in volo sia come cisterna che come ricevitore, in questo caso ricevendo carburante da un altro KC-390 utilizzando i pod installati sotto le ali.