E' online il nostro nuovo canale Telegram aggiornato giornalmente con immagini, video, notizie da tutto il mondo dell'aviazione militare e commerciale. Iscriviti oggi cliccando qui, siamo già in tanti!

Hunter Fest 2010 Sankt Stephan Airport

Anche quest’anno ha avuto luogo presso l’aeroporto militare di Sankt Stephan, l’HunterFest. Si tratta di una commemorazione di velivoli storici quali Hunter e Vampire, che hanno servito la Schweizer Luftwaffe (l’Aeronautica Militare della Confederazione Elvetica).

L’efficienza degli aeromobili è affidata ad Associazioni senza fini di lucro, tra i quali ricordiamo: “Hunterverein Obersimmental” e “Amici dell’Hunter”, che mettono a disposizione mano d’opera altamente qualificata, a titolo gratuito per tutto l’anno.

Il risultato di tutta questa passione, non poteva essere altro che una manifestazione spettacolare.
Grande assente purtroppo è stato il raro “Hunter Papyrus”, il quale è attualmente in revisione approfondita; si tratta di un particolare Hunter con una colorazione speciale che riproduce i nomi di tutti i gruppi e le squadriglie che hanno avuto in servizio il velivolo inglese e visto – tra gli altri – a Zeltweg lo scorso anno.
Gli organizzatori hanno voluto brillantemente sopperire a questa lacuna, invitando un Hunter dell’ Aeronautica Olandese, le cui evoluzioni non hanno fatto rimpiangere il Papyrus.

Già dalla prima mattina è stato un susseguirsi di arrivi e partenze di velivoli tra i quali segnaliamo: BÜ 131 APM, C.A.S.A. Bucker 1- 131E JUNGMANN, PIPER J-3C, ERCOUPE 415C (con matricola americana) e altri, fino ad arrivare al decollo del sempre splendido DC-3 che ha aperto, di fatto, la manifestazione.

A distanza di pochi minuti, è stata la volta dei decolli dei quattro Hunter presenti e di due Vampire, senza ombra di dubbio sembrava di essere tornati indietro di qualche decina di anni.
Eccellenti, non ci stancheremo mai di dirlo, le condizioni di conservazione degli esemplari presentati.

I piloti hanno deliziato i presenti con passaggi in formazione e a bassa quota davvero spettacolari; il background dato dal panorama della bellissima Svizzera e le condimeteo molto favorevoli hanno fatto il resto. Dopo una breve pausa, la manifestazione è ripresa a ritmo serrato, con nuovi decolli di Hunter e il tanto atteso display dell’elicottero AS-532 Super Puma della Aeronautica Militare Svizzera. Potenza e agilità vengono espressi in ogni figura.

La giornata volge al termine ormai, con gli ultimi passaggi a bassa quota dei Jet, che regalano ancora grande emozione ai presenti. I paracadute freno che aiutano il rallentamento della corsa degli Hunter in atterraggio (peraltro utile ausilio ad un minor impegno dell’impianto frenante dei “vecchi” velivoli) sono il segnale che la manifestazione è ormai terminata. Appuntamento quindi al 2011 con l’Hunterverein Obersimmental per un altro grande spettacolo.

Testo e foto: Stefano Frezzotti & Aviation-Report

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto