Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web
Categorie: News Militari

Oggi la flotta F-35 è la seconda della US Air Force dietro agli F-16 ma prima di F-15 e A-10

La US Air Force ha ora 283 F-35A nella sua flotta. Altri 180 F-35A sono in ordine e porteranno la flotta statunitense a circa 468 aeromobili entro il 2024. La flotta USAF F-35A dovrebbe superare la flotta F-16 C/D entro l’inizio degli anni 2030, ma ora è la seconda più grande nell’inventario dell’US Air Force, dietro gli F-16, superando gli F-15 e gli A-10.

Ora ci sono 283 F-35A Joint Strike Fighters nell’arsenale dell’US Air Force, rispetto a 281 A-10 Warthog , 234 F-15C/D Eagle e 218 F-15E Strike Eagle. Il 7 maggio scorso il Capo di Stato Maggiore dell’aeronautica militare statunitense, il Generale Charles Q. Brown Jr. ha dichiarato alla sottocommissione per la difesa degli stanziamenti della Camera che l’F-35 ha raggiunto il traguardo nell’ultima settimana.

Come sappiamo L’US Air Force prevede di acquistare 1.763 aeromobili e il numero di jet è cresciuto nelle basi all’interno degli Stati Uniti continentali e dell’Alaska. I caccia di quinta generazione stealth dovrebbero, inoltre, iniziare ad arrivare sulla prima base d’oltremare dell’USAF, la base aerea britannica RAF Lakenheath, entro quest’anno.

Il Generale Brown ha detto ai legislatori che l’aeronautica sta ancora conducendo uno studio sui requisiti dell’aviazione tattica per determinare il giusto mix di velivoli da combattimento di quinta generazione e legacy. “L’intento qui è quello di dare un’occhiata al portafoglio di velivoli che abbiamo oggi con le sette diverse flotte e qual è la migliore capacità di missione mentre andiamo verso il futuro“, ha detto Brown. “Abbiamo bisogno di una serie di velivoli da combattimento sia per la fascia alta che per quella bassa.

L’F-35A è il caccia “di fascia più alta” del servizio, e poiché l’US Air Force non ha il suo pieno complemento dell’aereo, deve bilanciare il modo in cui viene utilizzato. “L’intento è di studiare una gamma di opzioni su quale dovrebbe essere la giusta combinazione mentre guardiamo alla minaccia futura“, ha detto Brown.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto