FA-50 consegnati alla Polonia
@ Poland MoD

Sono 10 i velivoli sudcoreani FA-50 consegnati alla Polonia

Mariusz Błaszczak, Ministro della Difesa della Polonia, ha annunciato sui canali social che sono 10 i velivoli sudcoreani FA-50 consegnati alla Polonia, con il 9° e il 10° aereo da combattimento leggero FA-50 arrivati ​​in Polonia. Il processo di integrazione di questi aerei da combattimento avanzati è ufficialmente iniziato presso la base aerea di Mińsk Mazowiecki.

Oltre ai 12 jet da consegnare quest’anno FA-50GF (Gap Filler), KAI prevede di fornire ulteriori 36 unità della versione aggiornata, denominata FA-50PL, dalla seconda metà del 2025 fino al 2028. Questi velivoli FA-50 consegnati alla Polonia sulla base aerea di Minsk Mazowiecki, saranno accompagnati anche da un simulatore di missione completo che sarà pronto per l’uso nel 2024. I miglioramenti alle infrastrutture attualmente in corso alla base includono la costruzione di nuovi hangar ed edifici associati.

Come sappiamo il caccia FA-50 è prodotto da Korea Aerospace Industries (KAI) ed è la versione da combattimento leggera della piattaforma addestrativa T-50. La Polonia è diventato il settimo operatore del tipo unendosi a Indonesia, Filippine, Iraq, Thailandia, Colombia e Corea del Sud che ha 60 velivoli già operativi.

Il design del T-50 Golden Eagle monoposto e biposto trae il suo design dall’F-16 Fighting Falcon e può trasportare un cannone montato internamente da 20mm, nonché una gamma di armi che includono razzi non guidati Hydra 70, missili aria-aria a corto raggio AIM-9 Sidewinder, missili aria-terra AGM-65 Maverick, le classiche bombe Mk-82, Mk-83, inclusi le GBU-38/B JDAM e le bombe a grappolo CBU-97/105. Il velivolo alimentato dal motore General Electric F404 ha un peso massimo al decollo di 12.300 kg e una velocità massimo di 1,5 Mach.

Allo standard Block 10 il velivolo dovrebbe aver ricevuto la capacità di utilizzare il pod AN/AAQ-33 Sniper consentendogli di utilizzare anche le bombe guidate GBU-12 Paveway II. Il Block 20 dovrebbe prevedere l’integrazione con i missili AIM-120 AMRAAM e i missili anti-nave Naval Strike Missile che trasformerà l’FA-50 da un caccia leggero a un caccia multiruolo leggero, che dovrebbe essere la versione polacca FA-50PL che prevederebbe anche un radar AESA a scansione elettronica e capacità avanzate di autoprotezione.

E’ previsto che in futuro anche i primi 12 FA-50 consegnati alla Polonia nella versione Block 10 siano portati allo standard Block 20 per renderli omogenei ai successivi 36 FA-50PL. Inoltre Thales ha annunciato di aver ottenuto un contratto, sempre dalla Korea Aerospace Industries, per equipaggiare gli FA-50 per la Polonia con il casco Scorpion HMD. Nei prossimi anni l’aviazione da combattimento polacca utilizzerà solo velivoli F-16, FA-50 e F-35.