X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


I piloti militari svedesi si addestreranno in Italia tra Galatina e Decimomannu

@ Aviation Report / Gianluca Vannicelli

I piloti militari svedesi si addestreranno in Italia. Lunedì 4 dicembre, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, ed il Capo di Stato Maggiore della Swedish Air Force, Major General Jonas Wikman, hanno siglato un importante documento relativo all’addestramento di piloti militari.

La firma, che si è tenuta in modalità a distanza, con un collegamento tra gli uffici dei due Generali, in Italia e in Svezia, ha siglato un accordo per l’invio di piloti militari svedesi ai corsi di addestramento al volo in Italia presso il 61° Stormo, sia di livello basico (le Fasi 2 e 3 dell’iter addestrativo), presso la base di Galatina, sia di livello avanzato (Fase 4) presso il 212° Gruppo IFTS (International Flight Training School), sulla base di Decimomannu.

L’accordo prevede un inserimento costante negli anni di allievi piloti e istruttori di volo della Swedish Air Force, distribuiti nell’arco di un decennio, per un totale di oltre cento allievi e una decina di piloti istruttori.

La Svezia va così ad affiancare un nutrito gruppo di paesi che nel corso degli ultimi anni hanno scelto l’Italia per l’addestramento al volo, convinti dall’eccellenza dell’offerta formativa dell’Aeronautica Militare, sia presso la base di Galatina che presso l’IFTS di Decimomannu: Austria, Canada, Germania, Giappone, Qatar, Singapore, Regno Unito, Arabia Saudita, Svezia e Kuwait.

Il Generale Goretti, prima di procedere alla sigla dell’accordo, ha manifestato la propria soddisfazione dichiarando: “Questo è un ulteriore significativo passo per la sicurezza dei cieli europei: trovare intese e sinergie tra Paesi che condividono spazi e orientamenti è sempre produttivo. Lavorare con i colleghi svedesi rappresenterà un’occasione di crescita per entrambi i paesi. Questo accordo rappresenta inoltre un altro fondamentale tassello per il progetto IFTS, sul quale il Sistema Paese sta investendo con fiducia, convinzione e, soprattutto, risultati. Un progetto nato grazie al pieno e convinto supporto del Ministero della Difesa e che si regge anche sulla proficua e collaudata sinergia con Leonardo

L’International Flight Training School nasce dalla collaborazione strategica tra l’Aeronautica Militare e Leonardo S.p.a. per la realizzazione di un centro avanzato di addestramento al volo destinato a costituire un punto di riferimento internazionale nell’addestramento dei piloti militari a partire dalla Fase IV(Advanced/Lead-In to Fighter Training).

L’IFTS si avvale di un syllabus modulare, molto versatile, imperniato sull’innovativo T-346A Integrated Training System, sistema particolarmente efficace per la formazione di piloti destinati ad un’ampia gamma di caccia delle ultime generazioni, tra cui gli F-35, gli Eurofighter e i Gripen.

Questo vero e proprio Air Campus è un esempio di collaborazione e sinergia per il Sistema Paese che mira a soddisfare la crescente domanda dell’Aeronautica Militare e dei Paesi partner per la formazione dei propri piloti. Il progetto consentirà infatti di raddoppiare l’attuale offerta addestrativa attraverso la creazione di nuovo polo addestrativo distribuito tra la base di Galatina e quella di Decimomannu in Sardegna, sede del nuovo campus IFTS.

Si tratta di una struttura articolata in grado di ospitare allievi e personale tecnico, dotata anche di aree ricreative, mensa, impianti sportivi, infrastrutture logistico-manutentive capaci di gestire una flotta di 22 velivoli T-346A. Un intero edificio, inoltre, è dedicato all’avanzatissimo Ground Based Training System (GBTS), un moderno sistema di addestramento basato su sistemi di simulazione di ultima generazione.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Emanuele "Mané" Ferretti: Emanuele Ferretti, per gli amici Manè, è da sempre un grande appassionato di volo. Oltre ad avere all'attivo diverse centinaia di ore di volo in parapendio ed in paramotore, Mané lavora in una azienda aeronautica in provincia di Ascoli Piceno. La passione per la fotografia e per la natura lo ha portato a scoprire il mondo con i mezzi più disparati: dalla canoa, alla moto, al paramotore.

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto