E' online il nostro nuovo canale Telegram aggiornato giornalmente con immagini, video, notizie da tutto il mondo dell'aviazione militare e commerciale. Iscriviti oggi cliccando qui, siamo già in tanti!
News Militari

La Germania sceglie gli elicotteri pesanti Boeing CH-47F Chinook per sostituire la flotta degli anziani CH-53G

Il governo tedesco ha annunciato oggi che il Chinook CH-47F di Boeing è stato selezionato per soddisfare i suoi requisiti per il programma di elicotteri pesanti (STH) per le forze armate tedesche (Bundeswehr). La Germania covrebbe acquistare fino a 60 elicotteri pesanti Chinook per sostituire la sua vecchia flotta dei CH-53K.

Boeing è onorata che il governo tedesco abbia scelto il Chinook CH-47F per i suoi futuri requisiti per gli elicotteri pesanti. Non vediamo l’ora di collaborare con i governi statunitense e tedesco per finalizzare questa vendita nell’ambito del processo di vendita FMS (Foreign Military Sales). Insieme al nostro team Chinook Deutschland Industry – AERO-Bildung GmbH, Airbus Helicopters Deutschland, CAE GmbH, ESG Elektroniksystem-und Logistik-GmbH, Honeywell Aerospace, Lufthansa Technik AG e Rolls-Royce Deutschland Ltd. & Co.KG – ci impegniamo per fornire la massima disponibilità operativa alla Bundeswehr tedesca per i decenni a venire”.

Con questo modello stiamo rafforzando la nostra capacità di cooperare in Europa“, ha affermato oggi il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht, senza dettagliare quanto costeranno gli elicotteri durante un discorso alla camera bassa del Bundestag mercoledì. Secondo quanto pianificato, la Bundeswehr dovrebbe acquisire da 45 a 60 elicotteri pesanti per circa 4 miliardi di euro, da consegnare tra il 2023 e il 2029.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, in un importante cambiamento politico per il paese dopo decenni di logoramento delle forze armate, si è impegnato a febbraio ad aumentare drasticamente la spesa per la difesa e iniettare 100 miliardi di euro nella Bundeswehr dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina. Con questi 100 miliardi di euro, Scholz mira a riportare armi ed equipaggiamento della Bundeswehr a standard molto elevati dopo decenni di logoramento dopo la fine della Guerra Fredda. La parte del leone di questi fondi speciali, circa 40 miliardi di euro, sarà spesa per le capacità aeree, secondo una bozza vista da Reuters e da fonti della difesa.

Come riportato dai media tedeschi le consegne del nuovo elicottero, che andrà a sostituire l’ormai anziano CH-53G/GE/GS/GA entrato in servizio nel 1972 ed operativo da 50 anni, dovrebbero avvenire tra il 2025 ed il 2026. Della flotta iniziale di 112 CH-53G ne restano in servizio attivo poco più della metà, 66 esemplari in carico al 64th Helicopter Squadron di Laupheim sui quale è molto gravoso, in termini economici e manutentivi, garantire il funzionamento perché anche molto usurati dall’uso intensivo che ne è stato fatto in Afghanistan.

@ Archivio Aviation Report / Stefano Monteleone

La decisione segna un duro colpo per il rivale di Boeing, la Lockheed Martin, che aveva gareggiato per l’ordine con la versione CH-53K che è utilizzata solo dai Marines USA e da Israele. Il CH-53K proprio nelle scorse settimane ha raggiunto la capacità operativa iniziale con il Corpo dei Marines degli Stati Uniti che ha sul tavolo un’opzione per 200 elicotteri.

Il vantaggio del Chinook è che molti partner della NATO utilizzano già questo elicottero, Paesi Bassi, Spagna, Gran Bretagna, Italia, Grecia, Stati Uniti, Canada e Turchia, e ciò consentirebbe un’ampia collaborazione anche sul tema della manutenzione. Uno dei requisiti della Germania è la capacità di rifornimento in volo che tutti e due gli elicotteri che erano in gara possiedono, in particolare il Chinook nella versione Block II.

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto