X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Elicotteri Leonardo AW139: nuovo ordine potenzia il successo della macchina italiana negli USA per compiti di pubblica utilità

@ Leonardo, Trauma Star

Leonardo ha annunciato un nuovo ordine per tre elicotteri AW139 effettuato dalla Contea di Monroe, in Florida. Gli elicotteri saranno operati da Trauma Star per conto delle autorità di pubblica sicurezza, soccorso e antincendio del territorio e effettueranno missioni di elisoccorso dal Lower Keys Medical Center e dal Florida Keys Marathon International Airport. Gli elicotteri Leonardo AW139 saranno consegnati dallo stabilimento Leonardo di Philadelphia, Pennsylvania, tra la fine del 2024 e l’inizio del 2025.

Successivamente, gli elicotteri saranno sottoposti a customizzazione di missione prima di sostituire la flotta elicotteristica esistente nella Contea. “E’ stata svolta un’attenta ricerca di una valida soluzione per sostituire la flotta di elicotteri Sikorsky S76 di Trauma Star, ormai in obsolescenza, al fine di introdurre un elicottero più moderno e che si avvale del pieno supporto del costruttore sul piano dell’assistenza tecnica. L’obiettivo era di introdurre un elicottero più efficiente dal punto di vista dei costi operativi e in grado di ridurre i tempi di permanenza a terra in caso di manutenzione non programmata. L’AW139 è l’unico modello disponibile in grado di soddisfare i requisiti di missione di Trauma Star, coprire le distanze previste, trasportare i relativi carichi e utilizzare le nostre attuali aree di atterraggio” ha dichiarato lo Sceriffo della Contea Rick Ramsey.

Monroe è la contea più meridionale della Florida e degli Stati Uniti, e comprende Key West, Marathon, Key Colony Beach, Layton e Islamorada. Il territorio della contea ha un’estensione di 9679 km2 di cui il 73% è coperta d’acqua e include vaste porzioni di parchi e riserve quali Everglades National Park e Bug Cypress National Preserve.

Siamo onorati di avviare una collaborazione di lungo periodo con la Contea di Monroe, e siamo certi che gli elicotteri Leonardo AW139 doteranno Trauma Star delle capacità di cui ha bisogno per soccorrere e trasportare in modo sicuro e efficace i pazienti della parte meridionale della Florida” ha detto Clyde Woltman, Chief Executive Officer di Leonardo Helicopters US.

L’ordine dimostra ancora una volta il successo dell’AW139 quale modello di riferimento per compiti di assistenza sanitaria e ricerca e soccorso nel mondo nella sua categoria, così come la sua presenza crescente negli USA, anche tra operatori di pubblica utilità. Con quasi 400 elicotteri impiegati da operatori civili, governativi e militari per compiti di risposta alle emergenze e protezione civile nel mondo, la flotta di AW139 con configurazioni dedicate a missioni di soccorso ha accumulato oltre 900.000 ore di volo sulle complessive 3,7 milioni raggiunte per tutti i tipi di compiti operativi.

L’AW139 è già utilizzato negli USA per missioni di pubblica sicurezza, elisoccorso, protezione civile e antincendio per conto di amministrazioni locali in stati quali Florida, New Jersey, Maryland e California. Con oltre 1300 unità vendute, più di 1100 in servizio con oltre 280 operatori in circa 90 paesi, l’AW139 assicura capacità, tecnologia e standard di sicurezza straordinari per soddisfare i rigorosi requisiti di mercato e massimizzare l’efficacia della missione anche in condizioni difficili.

Gli elicotteri Leonardo AW139 presentano avionica allo stato dell’arte con avanzati sistemi di navigazione e anticollisione per accrescere il livello di consapevolezza della situazione operativa e ridurre il carico di lavoro del pilota. L’AW139 è inoltre l’elicottero più veloce e con i migliori margini di potenza e la cabina più ampia della categoria. La cabina offre elevata modularità per una rapida riconfigurazione. A tali caratteristiche si aggiungono la capacità della trasmissione di continuare a funzionare regolarmente anche in assenza di lubrificante per oltre 60 minuti a beneficio di affidabilità e sicurezza e un’ampia gamma di kit di missione.

Categorie: News Civili
Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto