X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Il drone turco Bayraktar TB2 supera 750.000 ore di volo

@ Baykar Technologies

Il sistema UCAV Bayraktar TB2 di Istanbul, che ha aperto una nuova strada nella storia dell’aviazione turca, ha superato con successo 750mila ore di volo. Pertanto, il drone turco Bayraktar TB2 è diventato il primo aereo nazionale a servire più a lungo nel cielo, avvicinandosi al traguardo del milione di ore.

Sviluppato da Baykar, che produce i sistemi UCAV nazionali della Turchia, il Bayraktar TB2, considerato tra i migliori al mondo nella sua categoria per le sue caratteristiche tecniche e per le operazioni a cui ha partecipato, è entrato nell’inventario dei le Forze Armate Turche nel 2014. Il drone, armato nel 2015, è attualmente utilizzato operativamente dalle forze armate turche, dal comando generale della gendarmeria, dalla direzione generale della sicurezza e dal MİT. Il Bayraktar TB2 SİHA è stato utilizzato attivamente dalle forze di sicurezza nella lotta al terrorismo a livello nazionale e transfrontaliero dal 2014.

Il drone turco Bayraktar TB2 è utilizzato attivamente dall’esercito ucraino per scopi di difesa nella guerra in corso tra Russia e Ucraina. Sono state organizzate campagne di aiuto pubblico in Lituania, Ucraina, Polonia, Lettonia, Norvegia, Spagna e Canada per acquistare i Bayraktar TB2 e donarli all’esercito ucraino. Baykar non ha accettato le donazioni raccolte dalle campagne organizzate in Lituania, Ucraina e Polonia, e ha donato gli aiuti raccolti per acquistare il Bayraktar TB2 UCAV per soddisfare i bisogni umanitari del popolo ucraino.

Baykar, che ha sviluppato con il suo team di ingegneri turchi dall’inizio degli anni 2000, a livello nazionale e in modo unico i sistemi software e hardware che rappresentano il più grande valore aggiunto nel campo dei velivoli senza pilota, si presenta come una delle aziende tecnologiche leader a livello mondiale nel suo settore. Gli UCAV Bayraktar TB2, tutte le parti critiche, il design e il software con i quali sono stati sviluppati a livello nazionale e locale da Baykar, sono prodotti presso il Centro tecnologico nazionale Özdemir Bayraktar di Istanbul, con una partecipazione dell’industria nazionale del 93%, che è un record a livello mondiale.

Il drone turco Bayraktar TB2 ha battuto il record volando ininterrottamente per 27 ore e 3 minuti in condizioni geografiche e climatiche difficili come alte temperature e tempeste di sabbia nel suo volo dimostrativo in Kuwait, il 16 luglio 2019. Gli UCAV turchi continuano a operare in tutte le condizioni meteorologiche avverse come il caldo del deserto, il freddo gelido, la neve e le tempeste incontrate in molte diverse regioni del mondo, dall’Europa all’Africa. Ora il TB2, che ha battuto il record di altitudine turco con un’altitudine di 27mila piedi e il tempo di volo più lungo nella classe tattica di 27 ore e 3 minuti nella storia dell’aviazione turca, ora ha superato 750mila ore di volo.

Il Bayraktar TB2 ha avuto un ruolo attivo nelle operazioni Trench, Euphrates Shield e Olive Branch condotte dalle forze armate turche all’interno e oltre il confine. La difesa turca ha affermato che uno dei fattori più importanti per cui le operazioni si sono concluse molto prima del previsto e con meno perdite sono stati proprio gli UCAV nazionali. I Bayraktar TB2 hanno effettuato oltre il 90% di tutti i voli nell’ambito dell’operazione Olive Branch, in particolare ad Afrin, e hanno lasciato il segno nell’operazione con 5.300 ore di volo.

Lo abbiamo visto operare anche durante la guerra per il Nagorno-Karabakh. Durante l’operazione contro l’Armenia, l’esercito dell’Azerbaigian ha utilizzato su tutta la linea del fronte gli UCAV Bayraktar TB2. Inoltre è stato utilizzato anche in azioni antiterrorismo, per scortare le unità navali turche in navigazione nel Mediterraneo, per controllare il flusso dei migranti, per attività di ricerca e soccorso, per la rilevazione precoce degli incendi boschivi e a supporto delle attività di protezione civile in occasione di eventi di calamità naturale.

Ricordiamo che dopo il terremoto di magnitudo 6,8 con epicentro a Elazığ Sivrice, avvenuto il 24 gennaio 2020, è arrivato nella regione in brevissimo tempo e ha trasferito istantanee e informazioni ai centri di comando di crisi di Ankara e delle province colpite dal terremoto. Ha volato per 2417 ore e 6 minuti durante i terremoti del 6 febbraio 2023, descritti come il disastro del secolo. In questo contesto, sono stati schierati un totale di 42 Bayraktar TB2, 8 dei quali sono stati integrati con il Baykar Rapid Mapping Pod. Oltre a supportare le operazioni di ricerca e salvataggio dal cielo, i droni turchi Bayraktar TB2 sono serviti anche a controllare il traffico di veicoli pesanti avvenuto dopo il terremoto per garantire che gli aiuti continuassero senza interruzioni.

Dopo un processo competitivo, Baykar si è lasciata alle spalle i concorrenti americani, europei e cinesi e ha iniziato il 2023 con il contratto di esportazione del Bayraktar TB2 del valore di 370 milioni di dollari, con l’accordo siglato con il Ministero degli Esteri kuwaitiano. Con l’esportazione in Romania, gli UAV Bayraktar TB2 sono entrati nell’inventario di 4 paesi membri della NATO e 2 paesi membri dell’UE.

Baykar, che sin dall’inizio ha realizzato tutti i suoi progetti con risorse proprie, ha ottenuto l’83% di tutte le sue entrate dalle esportazioni dall’inizio del processo di ricerca e sviluppo sugli UAV nel 2003. Secondo i dati dell’Assemblea degli esportatori turchi (TİM), nel 2021 e nel 2022 è diventata il leader delle esportazioni dell’industria della difesa e aerospaziale turca. Baykar, il cui tasso di esportazione era del 99,3% nei contratti firmati nel 2022, ha realizzato esportazioni per 1,2 miliardi di dollari. Sono stati firmati accordi di esportazione con 32 paesi per Bayraktar TB2 SİHA, 8 per Bayraktar AKINCI TİHA per un totale di 33 paesi.

Immagini: Baykar Technologies

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto