AH-64E Apache della Boeing
@ Boeing / Mike Goettings

La versione più recente dell’AH-64E Apache della Boeing completa il primo volo

La versione più recente dell’elicottero da combattimento AH-64E Apache della Boeing ha volato con successo per la prima volta con una suite di funzionalità aggiornate mentre il colosso statunitense continua a modernizzare la piattaforma d’attacco. Il modello E aggiornato, noto come versione 6.5, o V6.5, è la prossima configurazione dell’ancora più potente ed avanzato elicottero d’attacco al mondo che combatterà su campi di battaglia multi-dominio sempre più complessi.

Gli attuali piani dell’esercito americano richiedono che l’AH-64E Apache della Boeing rimanga operativo e parte integrante delle forze aeree del servizio per i prossimi decenni e per fa ciò l’Apache deve essere ottimizzato per integrare le piattaforme di prossima generazione dell’ecosistema Future Vertical Lift (FVL), sfruttando anche la base industriale consolidata già matura ed attiva per supportare la futura ingegneria, produzione, sviluppo e produzione dell’Apache.

Abbiamo visto il nostro duro lavoro prendere vita con questo primo volo”, ha affermato Christina Upah, vicepresidente dei programmi di elicotteri d’attacco e dirigente senior del sito Boeing Mesa. “Questi miglioramenti porteranno il modello E dell’elicottero al livello successivo in termini di capacità, garantendo che gli Apache continuino a dominare i futuri campi di battaglia”.

La versione V6.5, assegnata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti nel dicembre 2021, include aggiornamenti software che migliorano le capacità e migliorano l’interfaccia del pilota. Alcuni di questi miglioramenti includono:

  • Pianificazione ottimizzata delle rotte e degli attacchi
  • Funzionalità migliorate al sistema Link 16
  • Integrazione di un’interfaccia di sistema aperto (Open Systems Interface), che pone le basi per l’approccio modulare dei sistemi aperti per la massima interoperabilità, un’integrazione più rapida degli upgrades e la messa in campo di capacità avanzate.

Siamo molto entusiasti dello sviluppo continuo del software V6.5 poiché apre la strada alla modernizzazione dell’Apache“, ha affermato il colonnello John (Jay) Maher, responsabile del progetto Apache per l’esercito americano. “La V6.5 allinea l’intera flotta del modello E sotto lo stesso software, semplificando la formazione e la manutenzione fornendo al contempo un percorso per mantenere sempre aggiornati  sensore e capacità e consentendo all’US Army di affrontare aggiornamenti e tecnologie critiche. Garantire la rilevanza per il futuro è una priorità assoluta”.

Basandosi sulla versione V6.5, la Boeing sta collaborando con l’esercito americano per integrare l’Improved Turbine Engine (ITE). Il motore, un General Electric Aerospace T901, offrirà miglioramenti in termini di portata, potenza disponibile, tempo di permanenza sugli obiettivi ed efficienza del carburante, nonché miglioramenti di sostenibilità come il monitoraggio dell’utilizzo, la manutenzione e la durata del motore.

L’Apache modernizzato era stato presentato nell’ottobre del 2022 e per garantire che l’esercito americano possa operare, combattere e vincere sul futuro campo di battaglia multi-dominio, questa versione dell’Apache abbraccerà e integrerà le tecnologie all’avanguardia per continuare a fornire le opzioni e gli strumenti necessari per supportare i soldati a terra e per soddisfare i requisiti in evoluzione dell’US Army per le missioni di attacco e ricognizione, requisiti che includono maggiore agilità, interoperabilità, letalità, sopravvivenza ed autonomia.

Nel frattempo nel mese di marzo gli elicotteri d’attacco Apache dell’esercito americano hanno ufficialmente raggiunto cinque milioni di ore di volo. Il risultato equivale a volare senza scalo per più di 208.333 giorni o 570 anni e nove mesi. Inoltre, 1,3 milioni di queste cinque milioni di ore di volo sono state volate in combattimento. Costruito da Boeing a Mesa, in Arizona, l’elicottero d’attacco Apache è stato scelto da 19 forze armate in tutto il mondo, con un ulteriore interesse internazionale in corso. Nel settembre 2022, la Polonia aveva annunciato la selezione del Boeing AH-64E Apache per la nuova flotta di elicotteri d’attacco delle forze armate polacche.