Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web
Industria Aeronautica

Piaggio Aerospace: contratto da 196 milioni di Euro con le Forze Armate per i velivoli P-180 Avanti

Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, Piaggio Aerospace avrebbe chiuso un nuovo contratto con il Ministero della Difesa, il cui valore complessivo sfiora i 200 milioni di euro. È stato formalizzato oggi l’ordine relativo all’acquisto di nuovi velivoli P-180 Avanti EVO e per l’ammodernamento di una parte della flotta di P-180 già in dotazione alle Forze Armate.

A cinque giorni dalla firma del contratto del valore di 50 milioni di euro che prevede sia la realizzazione su licenza degli apparati motore 55-L-714A, progettati dalla statunitense Honeywell ed installati sugli elicotteri CH-47F  in carico all’AVES, l’Aviazione dell’Esercito italiano, che il relativo supporto tecnico-logistico presso le loro installazioni, questo nuovo accordo sottoscritto dalla Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità e dal Commissario Straordinario di Piaggio Aerospace Vincenzo Nicastro, prevede la produzione e la consegna in 4 anni di 5 aerei in configurazione trasporto persone e aeroambulanza e 4 in versione radiomisure più l’ammodernamento di un P-180 già in dotazione alle Forze Armate. Il valore di tali attività è pari a 130 milioni.

A seguire, il contratto prevede entro 24 mesi dalla stipula anche l’ammodernamento di 18 altri velivoli attualmente in carico a Carabinieri (2), Esercito (3), Marina (2) ed Aeronautica Militare (11) portando così il valore totale della commessa a 196 milioni di euro. Questa commessa rappresenta per Piaggio Aerospace un vero punto di svolta perchè con la ripresa della produzione dei velivoli si potranno reintegrare progressivamente i lavoratori in cassa integrazione.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto