Tornado italiani in kuwait
@ Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare / TG Devil

Tornado italiani in Kuwait: rischierato il Task Group Devil a supporto dell’operazione Inherent Resolve

Tornado italiani in Kuwait con il Task Group Devil che è stato rischierato contestualmente al rientro in Italia del Task Group Typhoon su velivoli Eurofighter. Il 14 gennaio scorso, presso la base di Ali Al Salem, in Kuwait, con una simbolica stretta di mano tra i Comandanti dei due Task Group, si è sancito l’arrivo nella base kuwaitiana del Task Group Devil, che opera su velivolo Tornado del 6° Stormo di Ghedi, e la contestuale uscita dal teatro del Task Group Typhoon, operante su velivoli Eurofighter degli stormi caccia dell’Aeronautica Militare.

Nel corso del suo rischieramento in Kuwait il Task Group Typhoon, che ha svolto operazioni di sorveglianza e ricognizione, ha visto nel tempo un continuo avvicendarsi di personale navigante e specialista proveniente dal 4°, 36°, 37° e 51° Stormo dell’Aeronautica Militare, unitamente a quello di supporto proveniente dai diversi Enti di Forza Armata distribuiti sul territorio nazionale. Tale capacità di amalgamarsi velocemente e lavorare assieme ha portato il Task Group a raggiungere, nel mese di dicembre 2023, il traguardo delle 8.000 ore di volo operativo in tale teatro.

Il trasferimento dei velivoli Tornado italiani in Kuwait dall’Italia ed il rientro degli EFA sono avvenuti con una trail composta da KC-767A del 14° Stormo per il rifornimento in volo, una capacità strategica per l’Aeronautica Militare che permette di estendere l’autonomia in volo degli assetti aerei.

Per il velivolo Tornado si tratta di un ritorno nel teatro Kuwaitiano. Il Task Group Devil è stato infatti già impiegato in Kuwait, presso la base aerea di Al Jaber, dal 2014 al 2016 e dal 2020 al 2021, avvicendandosi con il velivolo AMX del Task Group Black Cats e il velivolo Eurofighter del Task Group Typhoon, totalizzando negli anni oltre 4000 ore di volo.

Costituita in data 17 ottobre 2014 per partecipare all’Operazione multinazionale Inherent Resolve, l’IT NCC AIR garantisce unicità di comando e sostegno logistico per l’impiego sinergico e coordinato degli assetti forniti dall’Aeronautica Militare e, con lo schieramento del Task Group SAMP/T, dall’Esercito Italiano in seno alla Coalizione.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp