Scuola dell'Aviazione dell'Esercito brevetti piloti austriaci
@ Comando Aviazione dell'Esercito

Scuola dell’Aviazione dell’Esercito: brevettati istruttori di volo e tecnici di bordo austriaci per l’elicottero UH-169

Si è svolta a Viterbo, nella scuola dell’Aviazione dell’Esercito (AVES), la cerimonia di consegna al personale militare austriaco dei brevetti da “Istruttore Militare di Volo” e “Tecnico di bordo”, sul nuovo elicottero UH-169 prodotto dalla ditta Leonardo S.p.A. L’attività di Advance Training svolta dalla Forza Armata rientra nel programma di cooperazione che l’Esercito Italiano intrattiene con i principali Paesi partner e alleati.

Il corso a favore dell’Austria è iniziato lo scorso aprile e si è sviluppato in due fasi: la prima teorica della durata di sette settimane e la seconda pratica della durata di sei settimane. Il brevetto è stato conseguito da 10 piloti e 8 tecnici di bordo austriaci effettuando 560 ore di volo, di cui 100 al simulatore Full Flight Simulator (FFS) e 460 sull’elicottero UH-169.

A presenziare la cerimonia alla Scuola dell’Aviazione dell’Esercito, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, il Capo di Stato Maggiore delle Forze Aeree Austriache, Generale di Brigata Gerfried Promberger e il Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, nel suo indirizzo di saluto al personale presente, ha voluto evidenziare che “Questo è un momento importante e sono felice di essere qui per sottolineare quanto il personale “con le stellette” nella integrazione europea ci crede da tempo e continuerà a perseguirla”.

Il Leonardo AW169 “Lion” è un elicottero della classe 5 tonnellate alimentato da due motori, ciascuno con una potenza continua di 826 kW. Raggiunge una velocità massima di 270 km/h e può volare per oltre 800 chilometri. La durata massima del volo è fino a 4,3 ore. Può essere utilizzato, tra l’altro, per il trasporto di persone e materiali, nonché per lavori antincendio grazia alla capacità quasi triplicata di trasporto di acqua rispetto ad un “Alouette” III.

primo elicottero Leonardo AW169M LUH per Austria
@ Daniel Trippolt / Bundesheer

La moderna avionica consente l’adempimento di tutti i compiti operativi anche di notte o in condizioni meteorologiche avverse. I suoi possibili impieghi spaziano dalla protezione aerea in versione armata al trasporto truppe, soccorso in caso di calamità e antincendio, soccorso alpino e voli di evacuazione medica. Il carico utile dell’elicottero è fino a due tonnellate e possono essere trasportate fino a dodici persone.

Gli equipaggi austriaci hanno già iniziato a usufruire dell’addestramento iniziale, fornito presso la Training Academy di Leonardo a Sesto Calende (Italia), e come abbiamo detto beneficeranno anche delle capacità di addestramento dell’Esercito italiano, in qualità di operatore dell’AW169M LUH.

L’AW169M LUH, grazie alle sue straordinarie prestazioni e alle capacità uniche e di ultima generazione, nonché ai servizi di supporto e addestramento completi e specifici per missioni multiruolo, è la soluzione tecnologica più avanzata ed efficace per soddisfare i rigorosi requisiti dell’operatore.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp