portaerei cinese Fujian
@ CCTV China Central Television

La portaerei cinese Fujian è quasi completata e il viaggio inaugurale potrebbe essere previsto a breve

I media statali cinesi hanno svelato nuove immagini della portaerei più avanzata della Cina, la Fujian (CV-18) classe Type 003, una portaerei CATOBAR con 3 catapulte elettromagnetiche EMALS (le portaerei statunitensi ne hanno 4). La portaerei cinese Fujian sta ultimando l’allestimento e a breve potrebbe iniziare le prove in mare.

Varata nel giugno 2022, la Fujian è la terza portaerei cinese, nonché la prima portaerei sviluppata a livello nazionale dotata di catapulte elettromagnetiche e dispositivi di arresto. Con un dislocamento totale tra le 85.000 e le 100.000 tonnellate, una lunghezza di 300 metri e una larghezza di 73 metri, la Fujian è la più grande nave da guerra della Cina e la più grande portaerei al di fuori di quelle della Marina degli Stati Uniti.

La terza portaerei cinese è quasi completa e potrebbe intraprendere presto il suo viaggio inaugurale, hanno detto gli analisti di Pechino, dopo che la nave da guerra è stata brevemente citata in un rapporto dei media nazionali che indicava progressi regolari nei suoi test. “Stiamo facendo progressi costanti nei test di ormeggio come previsto”, ha detto martedì il capitano Yin Hongxin sul ponte di volo della Fujian, al notiziario in prima serata della China Central Television (CCTV).

Il servizio della CCTV è arrivato dopo che i media avevano riferito a novembre che la Fujian aveva condotto alcuni test di funzionamento del suo sistema di catapulte elettromagnetiche.

Nel 2024, l’obiettivo è stabilire le capacità di combattimento il prima possibile e fare passi avanti verso il raggiungimento dell’obiettivo del centenario dell’Esercito popolare cinese (PLA) nel 2027 come previsto, ha affermato Yin. Song Zhongping, esperto militare cinese e commentatore televisivo, ha dichiarato al Global Times che le osservazioni di Yin hanno dimostrato che la Fujian rimane per il momento nella fase di prova di ormeggio, ma sta effettuando test intensivi.

Probabilmente saranno previste diverse prove in mare per il 2024, in modo che la Fujian possa entrare in servizio e raggiungere la capacità operativa il prima possibile. Una breve clip riprodotta durante il servizio della CCTV mostrava la nave trainata da rimorchiatori non lontano dalla banchina, a segnare la sua uscita dal luogo in cui era stata ormeggiata sin dal suo varo avvenuto il 17 giugno 2022.

Citando un’analisi delle immagini satellitari commerciali, il noto media statunitense The War Zone ha riferito che la nave è stata poi trasferita in un bacino di carenaggio in una possibile mossa per risolvere problemi noti e garantire che le prossime prove in mare abbiano la migliore possibilità di successo. Dal servizio della CCTV il ponte di volo della Fujian era sgombro dai tre capannoni di lavoro che servivano a coprire le tre catapulte elettromagnetiche e che al momento del varo della nave non erano stati rimossi.

L’uso di un tale sistema di lancio sulla portaerei cinese Fujian è stato annunciato per la prima volta nel 2013 e consentirà a velivoli molto più pesanti con più carburante e con più armamenti, di operare dal suo ponte di volo.

Con le ali ripiegate, nella parte posteriore della portaerei è possibile vedere un modello a grandezza naturale di un aereo da caccia. Poiché il modello dell’aereo da caccia era relativamente lontano dalla telecamera e a causa della definizione limitata della clip, gli osservatori non sono riusciti a stabilire il modello, con alcuni che sostengono che probabilmente rappresenta un aereo da caccia J-15, mentre altri che rappresenta l’aereo da caccia stealth di prossima generazione presumibilmente chiamato J-35. La portaerei opererebbe con un gruppo di volo imbarcato di 40 aerei da caccia, oltre a velivoli da trasporto a elica e aerei di allarme e controllo precoce (AEW&C).

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp