Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web
News Militari

La Marina Militare francese ordina altri due elicotteri Airbus H160 che si aggiungono alle 4 macchine ordinate nel 2020

La Direction Générale de l’Armement (DGA) ha confermato un’opzione ad Airbus Helicopters, Babcock e Safran Helicopter Engines per altri due elicotteri Airbus H160 per la Marina francese. Questi elicotteri si uniranno alla flotta di quattro H160 già contrattualizzati nel 2020, il primo dei quali è attualmente in fase di assemblaggio presso lo stabilimento Airbus Helicopters a Marignane, nel sud della Francia.

I sei H160 saranno consegnati in configurazione Search and Rescue (SAR) e cominceranno gradualmente a operare da maggio 2022 dalla base aerea navale di Lanveoc-Poulmic (Bretagna), dall’aeroporto di Cherbourg (Normandia) e dalla stazione navale di Hyères (Provenza). In attesa delle consegne dell’H160M “Guépard” nel quadro del programma francese Hélicoptère Interarmées Léger (HIL), questi H160 opereranno le missioni SAR attualmente svolte dagli NH90 e dai Panthers, permettendo a questi elicotteri da combattimento di svolgere i loro compiti principali in mare a bordo delle navi da combattimento.

Il feedback operativo della Marina francese con questi H160 andrà a beneficio della progettazione della versione militare dell’elicottero e del suo sistema di supporto associato. Gli H160 sono stati ordinati nel 2018 e saranno equipaggiati e mantenuti in condizioni operative da Babcock in collaborazione con Airbus Helicopters, e Safran Helicopters Engines garantendo il massimo livello di disponibilità per la Marina francese e la continuità delle operazioni SAR sulle coste dell’Atlantico e del Mediterraneo.
Costruiti da Airbus Helicopters, i sei H160 saranno dotati di un verricello e di una cabina modulare che può essere ottimizzata per ogni missione. Gli H160 saranno certificati per l’uso di visori notturni, necessari per le operazioni notturne di winching. I sei elicotteri.

H160 saranno modificati in una configurazione militare leggera da Babcock, una società di ingegneria specializzata nel supportare i servizi strategici dei governi al fine di soddisfare le esigenze operative della Marina francese. Babcock integrerà il sistema elettro-ottico di nuova generazione di Safran Electronics Defense, Euroflir 410.

L’H160 è un bimotore di nuova generazione di medio tonnellaggio equipaggiato con motori Arrano di Safran Helicopter Engines. Grazie al suo design modulare, può svolgere una vasta gamma di missioni, dal trasporto offshore all’aviazione privata e commerciale, ai servizi medici di emergenza e ai servizi pubblici.

All’interno del programma Hélicoptère Interarmées Léger (HIL) sono previsti 169 elicotteri Airbus Helicopters H160M per sostituire cinque tipi di elicotteri in servizio nelle forze armate francesi.

Airbus Helicopters H160M Guépard

L’Airbus Helicopters H160M, la versione militare del civile H160 da sei tonnellate (MTOW 6050 kg) si prevede che effettuerà il suo primo volo nel 2023, con le prime consegne previste per il 2026. L’elicottero militare trarrà vantaggio dalle numerose innovazioni introdotte sulla versione civile del H160, come la progettazione in un ambiente totalmente digitale, l’ottimizzazione del design per facilitarne la manutenzione e l’allineamento dei programmi di manutenzione tra cellula, sistemi e assistenza del motore. I due motori Safran Arrano (1280 shp) offriranno una riduzione del consumo di carburante del 15% rispetto a impianti di potenza simile e un’autonomia di 458 mn.

L’H160 è dotato della suite avionica Thales FlytX, con quattro display touchscreen da 15 pollici che verranno utilizzati per la visualizzazione di tutti i dati, comprese le immagini provenienti da sensori e altri display tattici che ridurranno il carico di lavoro dei piloti. L’H160M Guépard è stato progettato su misura per soddisfare il programma francese che sta sostituendo un certo numero di elicotteri attualmente in servizio con le tre forze armate, esercito, marina e aeronautica.

L’elicottero dovrà, quindi, sostituire macchine diverse quali il SA-342 Gazelle dell’ALAT, l’AS-555 Fennec dell’Armee de l’Air, l’Alouette III, il Dauphin Pedro e il Panther della Marine Nationale. Questo elicottero contribuirà alla razionalizzazione di una parte della flotta elicotteristica militare francese consentendo di ridurre costi di manutenzione, utilizzo e addestramento ma aumentando la flessibilità operativa.

Photo credits: Airbus Helicopters

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto