nuova portaerei cinse fujian
@ Chinese Mod / Pu Haiyang

La nuova portaerei cinese Fujian completa i primi collaudi in mare

La terza portaerei cinese Fujian (CV-18) è tornata al cantiere navale Shanghai Jiangnan l’8 maggio dopo aver completato la sua prova in mare inaugurale di otto giorni. Durante questa prima prova in mare, la portaerei cinese ha testato i suoi sistemi di propulsione, elettrici e altri equipaggiamenti, e ha ottenuto i risultati attesi, secondo quanto dichiarato dal Ministero della Difesa di Pechino che considera la Fujian una piattaforma strategica di livello mondiale per potenziare notevolmente la sua Marina Militare.

Durante la prova in mare, la Fujian ha completato una serie di test sui suoi sottosistemi e attrezzature, compresi i sistemi di propulsione ed elettrici, ha affermato la Marina Militare cinese, affermando che il viaggio ha raggiunto i risultati attesi. La Fujian continuerà a svolgere procedure di test di follow-up secondo i piani prestabiliti, ha concluso la Marina.

Fu Qianshao, un esperto di aviazione militare cinese, ha dichiarato al Global Times che la prima prova in mare ha testato principalmente la capacità della portaerei di navigare in mare e la sua manovrabilità. Citando foto e video ufficiali, gli osservatori hanno affermato che il Fujian ha mostrato la sua potente propulsione e la sua eccezionale mobilità navigando ad alta velocità e facendo una brusca virata.

Si prevede che la portaerei cinese Fujian dovrà testare sistemi radar, sistemi di comunicazione, sistemi d’arma e sistemi di atterraggio nei futuri dispiegamenti in mare. Sul ponte di volo della Fujian non è stato possibile vedere alcun aereo o traccia di atterraggi di aerei, il che sarebbe normale perché i test sul decollo e l’atterraggio degli aerei di solito hanno luogo nelle fasi successive delle prove in mare della portaerei, hanno affermato gli analisti cinesi.

nuova portaerei cinse fujian
@ Chinese Mod / Ding Ziyu

Questo primo dispiegamento inaugurale della Fujian è avvenuto dopo la sua partenza lo scorso 1° maggio dal cantiere navale Jiangnan, dove è stata varata il 17 giugno 2022 e ha completato i test di ormeggio e le calibrazioni delle attrezzature. A differenza delle altre due portaerei in servizio, il Liaoning e lo Shandong, di classe 60.000 tonnellate che utilizzano lo sky-jump per assistere i decolli degli aerei, il Fujian di classe 80.000 tonnellate è per la prima volta equipaggiato con tre catapulte elettromagnetiche, di tipo EMALS, per lanciare gli aerei.

La maggiore classe consente alla portaerei cinese Fujian di trasportare più aerei, e le catapulte elettromagnetiche consentono di lanciare aerei in modo più efficiente e veloce, compresi gli aerei più pesanti come quelli per il controllo radar, il lancio di più tipi di aerei e il lancio di aerei a pieno carico.

I nuovi progetti e l’uso intensivo di tecnologie avanzate, in particolare quelle per le catapulte elettromagnetiche e per i dispositivi di arresto, hanno portato ad un periodo di collaudi in ormeggio lungo quasi due anni, e le stesse ragioni potrebbero anche causare un periodo di test in mare relativamente lungo.

In un momento in cui la Cina si trova ad affrontare contesti di sicurezza marittima e aerea impegnativi e in cui l’ambiente di sicurezza globale nel suo insieme si sta deteriorando, si prevede che la portaerei cinese Fujian svolgerà un ruolo importante nella salvaguardia della sovranità nazionale, della sicurezza e degli interessi di sviluppo, e contribuirà alla pace e alla stabilità nella regione, hanno detto alcuni osservatori.

La capacità di combattimento della Fujian è significativamente aumentata rispetto alla Liaoning e alla Shandong, ed è considerata la portaerei a motore convenzionale più avanzata al mondo, hanno detto gli analisti al Global Times.

Grazie alle catapulte elettromagnetiche, si prevede che il Fujian ospiterà non solo versioni migliorate dell’aereo da caccia J-15, ma anche nuovi velivoli, tra cui l’aereo da caccia stealth di prossima generazione J-35, l’aereo per l’allarme radar KJ-600 e l’aereo da addestramento avanzato JL-10. Questi nuovi velivoli, in particolare il J-35 e il KJ-600, consentiranno al Fujian e al suo gruppo imbarcato di competere nella guerra moderna più sofisticata, pienamente in grado di rivaleggiare con le loro controparti straniere.

nuova portaerei cinese fujian
@ Chinese Mod / Ding Ziyu

Un altro aspetto importante è che con la Fujian, la Marina Militare cinese avrà tre portaerei operative, permettendole di averne almeno una sempre in dispiegamento attivo, con le altre due in addestramento o in manutenzione. In quanto piattaforme strategiche, le portaerei fungeranno da deterrente e salvaguarderanno la pace e la stabilità.

Una quarta portaerei sarà presto svelata da Pechino e risponderà alla domanda se sarà dotata di propulsione nucleare, ha detto il commissario politico della Marina, Yuan Huazhi, rispondendo a una domanda dei media. Yuan ha rifiutato di fare paragoni tra le portaerei cinesi e quelle statunitensi, sottolineando che il programma delle portaerei cinesi non mira a competere con gli Stati Uniti, ma a salvaguardare la sovranità nazionale e l’integrità territoriale.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads