scuola di volo Helisolution
@ Aviation Report / Simone Vicari

Helisolution: a Roma la scuola di volo per elicotteri e brevetti di pilota privato e commerciale

Entrando a Roma percorrendo la via Salaria, in un’area in parte industriale, per un lungo tratto si costeggia un muro perimetrale che, sembra custodire chissà quali segreti al suo interno; interrotto da un varco, con su scritto “Aeroporto dell’Urbe” con i caratteri che rievocano un passato glorioso, fatto di pionieri ed esploratori del cielo, il terzo aeroporto della città di Roma, dove ha sede la scuola di volo Helisolution.

Varcando l’ingresso, si entra all’interno del sedime aeroportuale e lo sguardo viene subito rapito da piccoli aeroplani dormienti di aviazione generale, in attesa del loro risveglio. Qui i sogni si trasformano in ali reali e si insegna ad usarle, qui c’è la fabbrica del volo, dove un sogno o una passione prende il volo, fino a divenire una professione.

Addentrandoci in questa nuova dimensione, scopriamo una scuola del tutto singolare e per il tipo di volo che si apprende e per come è arrivata ad essere ciò che è oggigiorno. Helisolution, una scuola di volo per elicotteri.

Nata nel 2020 da una preesistente società con esperienza trentennale nel settore e rilevata da un team di istruttori della stessa, consociati con a capo il loro presidente Filippo Conte, la Helisolution ha apportato nuova linfa vitale a questa nuova realtà, transitando con loro tutto il bagaglio di esperienza precedente, che nel tempo con non pochi sacrifici, sono riusciti a divenire un punto di riferimento per coloro che vogliono avvicinarsi ed apprendere questa forma di volo e trasformarlo in una professione.

Si! Perché volare con un mezzo ad ala rotante, apre un vasto panorama di opportunità nell’ambito professionale, trasformando una passione in un lavoro, anche ben remunerato. La stessa scuola fa da collocamento, mettendo in contatto i piloti emergenti, con le diverse società di lavoro aereo che, tanto è assetato il mercato di nuovi elicotteristi, che spesso hanno già proposte di lavoro ancor prima del completamento dell’iter addestrativo, creando nell’allievo un tale entusiasmo nel conseguire il brevetto, da non far sentire loro il peso per tutto il periodo, estivo compreso, visto che la scuola non chiude mai.

Continuiamo a parlare di Helisolution con Filippo, suo Presidente ed istruttore. Lui stesso ci racconta che, come molti suoi allievi, da ragazzo rimase incantato da un volo in elicottero con un amico, tanto meraviglioso, quanto all’apparenza impossibile da apprendere e magari trasformare in una professione, ma proprio grazie a quell’esperienza di volo, Filippo capì che non era una chimera.

Per molti il primo ostacolo da superare è sapere che ciò non è impossibile, ci vuole tanto sacrificio, determinazione e dedizione. Proprio su questo punto insiste Filippo; dicendoci che sì, ci sono dei notevoli costi da sostenere, ma ciò che non ha prezzo sono le regole del volo da studiare alla perfezione ed il rispetto dei limiti della macchina che, insieme costituiscono la sicurezza del volo.

Oltre a Filippo nel team ci sono altri cinque istruttori teorico/pratico, più due solo teorici, che con esperienza, competenza e passione, sanno trasmettere le conoscenze del volo ad una media di venti allievi annui, per un totale di otto/dieci elicotteristi brevettati all’anno.

Gli elicotteri utilizzati dalla scuola sono: un Robinson R22 (biposto), R44 (quadriposto), Airbus AS355 per il conseguimento delle abilitazioni al bimotore ed al volo strumentale IR (Instrumental Rules) ed a breve ci sarà un’implementazione di un ulteriore elicottero Airbus AS350 a turbina, per l’abilitazione a turbina, portando le macchine ad un totale di sette. Grazie a questa varietà di macchine, la scuola permette di effettuare anche i relativi “passaggi macchina”, con 5 ore di volo affiancati da un istruttore, più un ora di check con un istruttore qualificato TRE (Type Rating Examiner).

Quando l’allievo arriva alla scuola, gli vengono consegnati un set di manuali ed i primi tre giorni, effettua il corso macchina che si effettua intorno all’elicottero ed un “Set di Corsi”, dopodiché può iniziare il corso teorico/pratico vero e proprio iniziando cosi anche le prime sortite in volo per conseguire i vari brevetti.

La Helisolution, è abilitata al rilascio del brevetto di pilota privato di elicottero PPL-H (Private Pilot License Helicopter) con il certificato medico di 2° Classe e con un minimo di 100 ore teoriche, previa valutazione degli insegnanti, si possono iniziare le diverse sessioni di esami, un totale di 9 esami teorici da dare in un massimo di 6 sessioni e chiudere l’iter degli esami in un tempo massimo di 18 mesi dal primo esame dato. In caso di esito negativo di un esame, c’è la possibilità di ripetere l’esame per un massimo di 4 volte, nel caso non si riesca a superare l’esame al quarto tentativo, decadono tutti i precedenti esami dati. Le ore di pratica sono 45, non strettamente congiunte con la parte teorica, anche se normalmente si cerca di portare avanti entrambe in parallelo, affinché l’allievo possa mettere in pratica con immediatezza ciò che ha studiato nella teoria.

Ma per chi vuole trasformare la propria passione in una professione, Helisolution è abilitata al rilascio del brevetto CPL-H (Commercial Pilot License Helicopter). Qui diventa tutto più complesso, visto che l’allievo diventerà a sua volta un professionista, capace di operare ed interagire con altrettanti ambienti professionali. Per il CPL-H bisogna essere in possesso del certificato medico di 1° Classe, il corso teorico di ben 750 ore viene tenuto in lingua italiana, ma gli esami da dare, 13 in totale, vanno dati tutti in lingua inglese, mentre la pratica è di 135 ore di volo.

La Helisolution può inoltre rilasciare abilitazioni per diventare Istruttori, abilitazioni per il volo strumentare IR (Instrumental Rules), abilitazione al bimotore e turbina e da poco è diventato centro AFAN per il rilascio della certificazione per la fonia in lingua inglese, che permette di operare al di fuori dei confini nazionali in ambito europeo.

Ma c’è una caratteristica unica, che contraddistingue la Helisolution da tutte le altre scuole su mezzi ad ala rotante ed è il luogo dove si trova ad operare. Non una semplice base per elicotteri in un’area isolata, ma un vero e proprio aeroporto inserito nel complesso spazio aereo della capitale con le sue altre due complesse aree aeroportuali di Fiumicino e Ciampino. In questo scenario un pilota, sin dai primi passi, si troverà ad operare in perfetta sinergia in uno spazio aereo complesso e controllato, dovendo così rispettare tutte quelle regole come spazi aerei e quote assegnate e non da meno una fonia da subito professionale.

Questo fa sì che, l’allievo uscirà da questa scuola con una vera reale marcia in più, per poter operare in ambienti complessi e professionali, senza avere la minima difficoltà, mantenendo alti standard di sicurezza operativi per se e per chi gli è intorno.

Una volta brevettato, se non prima, l’allievo ha già disponibile un’ampia offerta di lavoro nel settore elicotteristico, iniziando con i lavori meno complessi come fotografia aerea o fotogrammetria, trasporto passeggeri, per poi passare a controllo metanodotti, elisoccorso, antincendio e lavoro su linee elettriche.

scuola di volo Helisolution

Qui in Helisolutions, abbiamo sentito parlare di persone che sono andate a lavorare all’estero per pagarsi i brevetti, o chi nel bel mezzo della propria vita, a cinquant’anni, in piena confort zone, ha deciso di cambiare e fare ciò che per una vita gli avevano fatto credere che fosse impossibile. Nessuno conosce i limiti di nessuno e un sostanziale sforzo in termini personali ed economici, può aprire le porte ad un futuro dove il sogno e passione prendono il volo e si trasformano in professione.

Testo e immagini: Simone Vicari