X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Dubai Air Show 2023: mega ordine di Emirates per 95 aerei Boeing per un valore di 52 miliardi di dollari

@ Boeing

Il Dubai Airshow 2023 si è aperto  con un mega ordine di Emirates per 95 aerei Boeing wide-body, portando il suo portafoglio ordini totale a 295 velivoli. Già il più grande operatore al mondo di aerei passeggeri wide-body, Emirates si è impegnata ad acquistare ulteriori Boeing 777-9, 777-8 e 787, per un valore di 52 miliardi di dollari, per alimentare i suoi piani di crescita, mantenere una flotta moderna ed efficiente e fornire la migliore esperienza di volo per i suoi clienti.

Gli ordini sono stati firmati da Sua Altezza Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Amministratore Delegato della compagnia aerea e del Gruppo Emirates con Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes; e Larry Culp, presidente e amministratore delegato di GE e amministratore delegato di GE Aerospace.

Sua Altezza Sheikh Ahmed ha dichiarato: “Dal primo giorno, il modello di business di Emirates è stato quello di operare aerei wide-body moderni ed efficienti in grado di trasportare un gran numero di viaggiatori in modo confortevole e sicuro, su lunghe distanze da e verso Dubai. Gli ordini di aerei di oggi riflettono questa strategia.”

Questi aerei aggiuntivi consentiranno a Emirates di collegare ancora più città, supportando l’agenda economica di Dubai D33 stabilita da Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, per aggiungere 400 città alla mappa del commercio estero di Dubai nel prossimo decennio. Entro l’inizio degli anni ’30, prevediamo che la flotta Emirates sarà composta da circa 350 velivoli, collegando Dubai ad un numero ancora maggiore di città in tutto il mondo.

Ordine di Emirates per 95 aerei Boeing

Emirates, già il più grande operatore mondiale di aerei Boeing 777, ha firmato ordini fermi per 55 ulteriori 777-9 e 35 777-8. Ciò porta il portafoglio ordini del 777-X della compagnia aerea a un totale di 205 unità. Emirates ha inoltre confermato un ordine di 202 motori GE9X per equipaggiare gli ulteriori aerei 777X ordinati oggi, portando il totale degli ordini di motori GE9X a 460 unità.

Dal precedente ordine di 115 unità, il primo 777-9 dovrebbe unirsi alla flotta di Emirates nel 2025. Gli ordini aggiuntivi di oggi significano che Emirates introdurrà nuovi 777-9 nella sua flotta fino al 2035. Con quest’ultimo ordine, Emirates sarà anche uno dei clienti di lancio della variante passeggeri 777-8, con le prime consegne previste nel 2030.

Sua Altezza Sheikh Ahmed ha dichiarato: “Emirates è il più grande operatore di aerei Boeing 777 e l’ordine di oggi consolida tale posizione. Siamo stati strettamente coinvolti nel programma 777 dal suo avvio fino all’ultima generazione di velivoli 777X. Il 777 è stato centrale nella strategia della flotta e del network di Emirates che collega città di tutti i continenti senza scalo a Dubai. Siamo lieti di estendere il nostro rapporto con Boeing e non vediamo l’ora che il primo 777-9 si unisca alla nostra flotta nel 2025”.

Questo ordine è un incredibile voto di fiducia nell’efficienza e nella versatilità della famiglia 777X per soddisfare le esigenze di Emirates per i viaggi a lungo raggio“, ha affermato Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes . “I 777-9 e 777-8 sono gli aerei perfetti per supportare i piani di crescita di Emirates, migliorando le prestazioni ambientali e una capacità di carico utile senza eguali”.

Con l’ordine di Emirates per 95 aerei Boeing, il 777 rimane la spina dorsale delle operazioni di Emirates, capace di missioni fino a 18 ore che consentono alla compagnia aerea di collegare Dubai senza scalo a città di sei continenti. I nuovi 777-9 e 777-8 sostituiranno gli aerei 777 di Emirates in pensione e forniranno i futuri piani di crescita della compagnia aerea. Emirates ha inoltre aggiornato il suo precedente ordine di 30 Boeing 787-9 , aumentando il suo impegno per un totale di 35 Dreamliner comprendenti: 15 Boeing 787-10 e 20 Boeing 787-8.

Il 787 è il bireattore a lungo raggio più versatile del settore, operando con efficienza e comfort superiori in tutti i segmenti. L’efficienza e le prestazioni migliorate della famiglia 787 riducono il consumo di carburante e le emissioni fino al 25% rispetto agli aerei attuali di dimensioni simili. I passeggeri godono di un’esperienza migliore con i finestrini più grandi di qualsiasi altro aereo, aria più umida e pressurizzata per un maggiore comfort e tecnologia che avverte e contrasta le turbolenze per un viaggio più confortevole.

Il Commercial Market Outlook 2023 di Boeing prevede che gli aerei widebody costituiranno il 45% delle consegne alle compagnie aeree del Medio Oriente nei prossimi 20 anni, la percentuale regionale più alta al mondo. Molte compagnie aeree del Medio Oriente forniscono rotte tra i principali centri di popolazione mondiali e, di conseguenza, è necessaria una proporzione più elevata di aerei a fusoliera larga per trasportare volumi di passeggeri più elevati.

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto