Un tanker Airbus A330 Voyager della RAF ha stabilito contemporaneamente una nuova capacità e due nuovi record mondiali! È stata raggiunta una nuova capacità di volare direttamente dal Regno Unito alle Isole Falkland. Il velivolo modificato, G-VYGM, è andato in volo martedì 2 giugno 2020, come parte dei voli programmati nell’ambito del South Atlantic Airbridge ed è tornato direttamente nel Regno Unito (5 giugno 2020), stabilendo due nuovi record mondiali durante la missione.

Il velivolo A330-200, G-VYGM, è volato direttamente dalla RAF Brize Norton al Mount Pleasant Airfield in un tempo record di 15 ore e 9 minuti. Percorrendo 6.948 miglia nautiche senza rifornimento di carburante aggiuntivo e verso una località remota con un clima difficile e in continua evoluzione.

Questo volo ha stabilito un nuovo record mondiale, precedentemente detenuto dal VC-10, gestito dal 10 Squadron nel 1987. Dopo una breve sosta, l’A330 G- VYGM è tornato nel Regno Unito il 5 giugno volando direttamente sulla RAF Brize Norton in un altro tempo record di 13 ore e 22 minuti.

Nel 1987, il VC-10 ha offerto una grande velocità e gestito dal 10° Squadron, è volato direttamente verso le Falkland in un tempo di 15 ore e 45 minuti. Il VC-10 fu rifornito in volo da un aereo aggiuntivo del 101° Squadron che si era pre-posizionato sull’Isola di Ascensione e lo ha raggiunto lungo il loro percorso verso la base aerea di Mount Pleasant.

In risposta alla pandemia di COVID-19, la capacità di volare direttamente verso le Isole Falkland è stata sviluppata per supportare lo sforzo globale per ridurre al minimo i rischi di diffusione del virus, aumentare le opzioni di trasporto e fornire una maggiore flessibilità alla Difesa britannica. Fornendo una necessaria struttura di riposo per l’equipaggio a bordo, gli equipaggi sono in grado di operare in sicurezza questo volo diretto, annullando la necessità di fermarsi in un punto intermedio, di norma l’isola di Ascensione.

RAF Voyager e Air Tanker

Il Voyager è l’unico aereo cisterna per il rifornimento in volo di carburante della Royal Air Force e opera anche come trasporto aereo strategico. Il Voyager è la designazione dell’aeromobile Airbus A330 Multi-Role Tanker Transport (MRTT) in servizio con la RAF. L’aeromobile è in servizio come Voyager KC.Mk 2, dotato di due pod sub-alari utilizzati per il rifornimento dei velivoli da combattimento, e come Voyager KC.Mk 3, con una ulteriore stazione centrale aggiuntiva per l’utilizzo da parte di aeromobili di grandi dimensioni.

In AirTanker (i cui soci sono Airbus, Rolls Royce, Thales, Cobham e Babcock) il ruolo principale è garantire il funzionamento sicuro ed efficace della flotta di velivoli Voyager della RAF. Il Voyager è il più grande velivolo della flotta RAF, ed è una piattaforma dedicata di rifornimento aria-aria (AAR) che può anche svolgere ruoli di trasporto aereo ed evacuazione aero-medica.

Nel 2008, AirTanker ha firmato un contratto Future Strategic Tanker Aircraft (FSTA) di 27 anni con il Ministero della Difesa per consegnare e supportare 14 aeromobili multi ruolo trasporto e cisterna (MRTT). Il servizio fornito è alla base del funzionamento strategico e tattico dell’aeromobile da parte della Royal Air Force. Oltre alla consegna dell’aeromobile, AirTanker è responsabile anche di tutti gli aspetti dell’operatività  dei Voyager, dall’addestramento degli equipaggio alla manutenzione.

AirTanker ha consegnato tutti e 14 gli aeromobili previsti nell’ambito del contratto Future Strategic Tanker Aircraft (FSTA) con la Royal Air Force. Nove di questi velivoli formano la “flotta principale” per la RAF. Gli altri cinque velivoli “non core” sono disponibili per la RAF ma possono anche essere resi disponibili ad altri enti. Ciò può includere la fornitura di capacità militari ad altre nazioni o mediante leasing civile. In questo caso l’aereo viene convertito in configurazione civile.

Photo credits: UK MOD © Crown copyright 2020

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi