Prova il nostro nuovo servizio gratuito AvRep WhatsApp! Salva nella tua rubrica il nostro numero di telefono +39 342 049 1665 e inviaci un messaggio WhatsApp con scritto "ok aviation". Ti invieremo un articolo a settimana tra quelli più letti e a fine mese la newsletter con tutti gli articoli più letti. Nulla di più! Per annullare l'iscrizione sarà sufficiente cancellare il nostro numero dalla tua rubrica. Iscrivendoti accetti la privacy del sito web

[Video] Dal cockpit di un SU-27 russo che intercetta un B-52H, un P-3 e un Sentinel sul Mar Baltico

Il Ministero della Difesa russo ha pubblicato un video dei bombardieri B-52H americani, e dei velivoli P-3 Orion tedeschi e Sentinel R1 inglesi intercettati sul Baltico.

Ieri, 15 giugno 2020, il comando di difesa aerea del distretto militare occidentale russo ha rilevato le operazioni aeree dei bombardieri strategici B-52H della US Air Force e degli aerei da ricognizione di stati stranieri sulle acque neutre del Mar Baltico e li hanno fatti scortare da caccia russi Su-27.

Ad una distanza considerevole dal confine di stato della Federazione Russa, gli aerei occidentali sono stati costantemente monitorati dai radar russi. Per intercettare i velivoli, sono decollati su scramble gli aerei da combattimento Su-27 della flotta baltica.

Non ci sono state violazioni del confine di stato della Federazione Russa e la scorta da parte degli aeromobili russi è stata effettuata in stretta conformità con le norme internazionali per l’uso dello spazio aereo. In questo momento l’attività degli da ricognizione e dei bombardieri dell’Aeronautica militare degli Stati Uniti e dei paesi della NATO sorvolano il Mar Baltico nell’ambito dell’esercitazione Baltops 2020.

I due B-52H Stratofortress hanno effettuato una missione strategica a lungo raggio sull’Europa e sul Mar Baltico a supporto dell’esercitazione Baltops 2020 giunta alla sua 49esima iterazione. Le missioni dei bombardieri strategici a lungo raggio nella regione baltica sono una dimostrazione visibile della capacità statunitense di estendere la deterrenza a livello globale e offrono l’opportunità di rafforzare le relazioni con gli alleati e partner della NATO con operazioni di addestramento aereo-marittimo.

Un KC-135 Stratotanker del 100th Air Refueling Wing, proveniente dalla RAF Mildenhall, Inghilterra, ha consentito ai B-52H di completare il viaggio di andata e ritorno dalla base aeronautica di Minot sede del 5th Bomb Wing. Inoltre i B-52 hanno operato congiuntamente con gli Eurofighter della Royal Air Force e con i Mirage 2000 dell’Armée de l’Air entrambi assetti assegnati alla missione NATO Baltic Air Policing.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto