Vertical Aerospace VX4
@ Vertical Aerospace

Vertical Aerospace: prima compagnia britannica in 20 anni a decollare con un nuovo aereo, il VX4 eVTOL

Vertical Aerospace, un’azienda tecnologica e aerospaziale globale all’avanguardia nell’aviazione a emissioni zero, ha visto il suo aereo prototipo VX4 eVTOL (decollo e atterraggio verticale elettrico) decollare per la prima volta durante lo scorso fine settimana. Vertical Aerospace diventa, così, la prima compagnia britannica ad iniziare i test di volo con un nuovo velivolo in oltre 20 anni.

Il momento ha segnato una pietra miliare significativa poiché Vertical continua a progredire con successo attraverso il suo programma intensivo di test di volo. Il programma dovrebbe continuare per diversi mesi, completando diverse fasi che comporteranno il raggiungimento di altitudini e velocità più elevate e la dimostrazione del passaggio dal volo verticale a quello orizzontale.

Ingegneri e tecnici di volo hanno assistito il capo pilota collaudatore, Justin Paines, che ha preso i comandi per il primo decollo dell’aereo che ha visto gli otto gruppi di eliche aerodinamiche sollevare l’aereo da terra in hover-thrust, mentre era vincolato a terra per motivi di sicurezza. Justin Paines, capo collaudatore dell’aerospazio verticale, ha commentato:Questo test ha rappresentato il culmine di molti mesi di preparazione da parte di un team enorme, ed essere ai comandi del VX4 per la prima volta è stato un onore ed un momento di orgoglio per tutti noi“.

L’azienda, a differenza di molti dei suoi concorrenti, ha deciso di condurre i suoi primi test di volo con un pilota a bordo per dimostrare di poter soddisfare gli standard di sicurezza più severi. Per fare ciò, Vertical Aerospace ha ricevuto l’approvazione normativa sotto forma di “Permesso di volo” dall’Autorità per l’aviazione civile (CAA), dopo aver dimostrato che il test poteva essere condotto in sicurezza.

Il permesso di volo e i risultati positivi di questi primi test consentono ai team di Vertical di progredire con sicurezza nella loro missione di certificare il VX4 entro il 2025. Si spera che l’aereo possa trasportare un pilota e quattro passeggeri e dovrebbe avere un’autonomia fino a 100 miglia con la possibilità di navigare a velocità di circa 150 miglia orarie, con una velocità massima di 200 miglia orarie.

La società ha già ricevuto più di 1.400 preordini condizionali da alcune delle principali compagnie aeree, operatori, noleggiatori e gruppi turistici del mondo tra cui Virgin Atlantic, American Airlines, Japan Airlines e Air Asia e ha recentemente annunciato che American Airlines si è impegnata a effettuare un pagamento anticipato per le sue prime 50 consegne del VX4. Un grande voto di fiducia verso l’azienda.

Stephen Fitzpatrick, fondatore e CEO di Vertical, ha dichiarato: “Questo momento rappresenta un piccolo passo per Vertical Aerospace, ma è un gigantesco balzo in avanti per l’aviazione britannica. Per oltre 100 anni il Regno Unito è stato un leader globale nel settore dell’aviazione e oggi, nel 21° secolo, la Gran Bretagna è leader mondiale nello sviluppo di velivoli a zero emissioni di carbonio”.

Il programma di test di Vertical è supportato anche dall’Aerospace Technology Institute, un programma governativo-industriale del Regno Unito progettato per promuovere la tecnologia trasformativa nel trasporto aereo.

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.