E’ da tanto che si parla dell’aereo destinato a sostituire i venerandi MB-339A PAN in servizio con la Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori” e inserirsi nel ciclo di addestramento su jet nei reparti dell’Aeronautica Militare per formare una coppia invidiabile dal punto di vista addestrativo (e con costi bassi) assieme al “best-seller” M-346A Master (T-346A).

Il Leonardo (Aermacchi) M-345 HET (High Efficiency Trainer) è un addestratore basico monogetto che si fonda sulle esperienze del Siai S-211 e del successivo Aermacchi M-311. Non si ferma a Venegono, sede storica di Aermacchi, l’attività dei voli di prototipi e del primo aereo di serie che nel 2020 verrà consegnato all’Aeronautica Militare. Ancora con il primer e con matricola provvisoria CSX55233, i collaudi del primo velivolo proseguono mentre sulle linee di assemblaggio ferve l’attività di assemblaggio dei successivi velivoli ordinati dall’Aeronautica Militare.

Testo: Gianluca Conversi
Immagini: A.Castellazzi / G.Clemente via Gianluca Conversi

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi