nuovi F-15EX Eagle II consegnati
@ U.S. Air Force photo by Ilka Cole

F-15EX Eagle II: US Air Force prende in consegna la seconda coppia dei “nuovi” caccia della Boeing

Due nuovi caccia dell’US Air Force, gli F-15EX Eagle II, denominati come EX3 ed EX4, sono atterrati sulla base aerea di Eglin lo scorso 20 dicembre 2023. I nuovi arrivi portano a quattro il totale degli F-15EX in carico all’aeronautica militare statunitense, tutti basati presso l’aeroporto militare di Eglin. I due velivoli, appena consegnati, appartengono al 96th Test Wing (EX3) e al 53rd Wing (EX4), che possiedono anche i primi due caccia.

L’F-15EX ha superato tutte le sfide che gli abbiamo posto fino ad oggi e la piattaforma è sul punto di essere pronta per il servizio operativo”, ha affermato il Tenente Colonnello Christopher Wee, comandante della Combined Test Force del programma. “La consegna dei nuovi velivoli apre la strada non solo alla consegna di aerei da combattimento all’aeronautica militare americana, ma anche al continuo sviluppo di questa incredibile aggiunta all’inventario dell’USAF.

I nuovi Eagles hanno caratteristiche e capacità da testare che i due jet originali non avevano. Il sistema di monitoraggio e allarme della pressione nella cabina di pilotaggio è una nuova aggiunta a EX3 ed EX4, così come un’antenna ad altissima frequenza per le comunicazioni satellitari. I nuovi Eagles presentano anche una fusoliera anteriore ridisegnata appositamente per l’aeronautica militare americana. Inoltre secondo alcuni media internazionali, l’EX3 sarebbe il primo Eagle II ad essere prodotto nella configurazione di produzione finale che includerebbe anche la suite di guerra elettronica AN/ALQ-250 Eagle Passive Warning Survivability System (EPAWSS).

Le piattaforme di test F-15EX a Eglin accelereranno lo sviluppo delle capacità sia della piattaforma stessa che di altri aerei da combattimento. “Il nostro approccio di test integrato, che combina test di sviluppo e operativi, porta le future capacità più velocemente ai reparti da combattimento“, ha affermato il Brig. Gen. Jeffrey Geraghty, comandante del 96th Test Wing. “Ciò garantisce che l’aeronautica militare americana continui a fornire deterrenza e prontezza per il combattimento di alto livello.”

Il programma F-15EX a Eglin si conclude quest’anno con i due nuovi velivoli consegnati, ma i due stormi dell’USAF hanno mantenuto in volo i due jet che erano già disponibili in un 2023 molto impegnativo. A maggio, i due primi velivoli sono volati in Alaska e hanno partecipato e supportato l’esercitazione Northern Edge 2023, mentre a giugno, l’F-15EX ha eseguito missioni avanzate di integrazione delle armi per garantire che l’aereo e le varie munizioni volassero e comunicassero tra loro correttamente.

Dopo i successi dell’integrazione, gli F-15EX sono stati spostati sulla Hill AFB nello Utah per la Combat Hammer, dove gli aerei hanno impiegato con successo per la prima volta armi aria-terra avanzate. Tutto questo più tutti gli altri collaudi degli ultimi due anni hanno fruttato al team di test e valutazione un rapporto positivo per quanto riguarda le valutazioni operative.

Il rapporto del direttore del team di test ha affermato che l’F-15EX è operativamente efficace, adatto e resistente alle minacce che potrebbero incontrare durante lo svolgimento delle sue missioni in ambienti pericolosi e contestati. Questo rapporto consente al programma di passare a una nuova fase di test.

Sono estremamente orgoglioso del team e dei loro sforzi per promuovere il programma F-15EX“, ha affermato Wee. “L’F-15EX è l’Eagle più potente del pianeta e siamo appena all’inizio”.  Si prevede che i due stormi dell’USAF riceveranno da Boeing altri due velivoli F-15EX a breve, il prossimo anno. Inoltre altri due F-15EX sono attualmente in costruzione e sono destinati ad essere presi in carico dal 142nd Fighter Wing della Oregon Air National Guard all’inizio del prossimo anno. Il 142nd FW sarà la prima unità operativa ad utilizzare l’Eagle II.

Ad oggi, l’US Air Force ha in programma di acquisire 104 aerei Eagle II ed ha annunciato ufficialmente l’intenzione di istituire tre stormi operativi di F-15EX, all’interno delle Air National Guard dell’Oregon, della California e della Louisiana dove sostituiranno gli anziani caccia F-15C/D Eagle.

Leggi anche il nostro articolo di approfondimento: F-15EX Eagle II: tutto sulla nuova versione dell’iconico caccia F-15

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Immagini: U.S. Air Force photo by Ilka Cole