elicotteri H225M ungheria
@ Airbus Helicopters

L’Ungheria riceve la prima coppia di elicotteri H225M di Airbus Helicopters

Airbus Helicopters ha consegnato alle forze armate ungheresi i primi due elicotteri H225M dei 16 ordinati da Budapest. Annunciata tramite i canali dei social media del produttore, la consegna ha visto la coppia trasferirsi dalla linea di assemblaggio finale del velivolo a Marignane, in Francia, alla base aerea di Szolnok a circa 100 km a sud-est della capitale Budapest.

Gli elicotteri H225M sono equipaggiati con il sistema d’arma modulare HForce di Airbus Helicopters. Questi “Caracal” saranno utilizzati per effettuare missioni di ricerca e salvataggio in combattimento, trasporto di truppe/equipaggiamento e forze speciali, sostituendo l’attuale flotta di cinque Mi-17. Budapest ha ordinato gli H225M nel dicembre 2018, sei mesi dopo essersi impegnata nell’acquisto di una flotta di 20 elicotteri Airbus H145M più piccoli, che sono stati già tutti consegnati.

I nuovi H225M saranno utilizzati dal Reggimento elicotteri MH 86 Helikopter Ezred di Szolnok. Tra il 2014 e il 2021, gli ultimi quattro elicotteri da trasporto Mi-8T dell’Hungarian Air Force sono stati gradualmente ritirati dal servizio, lasciando operativi solo tre Mi-17 e due Mi-17N. Questi cinque Hip rimarranno operativi fino al 2024/2025, quando verranno consegnati tutti i 16 H225M.

Capaci di utilizzare una varietà di armi guidate e non guidate, questi elicotteri possono soddisfare temporaneamente le esigenze delle forze aeree ungheresi in sostituzione della sua attuale flotta di sei Mi-24P e Mi-24V, che sono attualmente gestiti sempre dall’MH 86 HE.

Nel luglio 2021, il commissario del governo ungherese Gáspár Maróth, responsabile degli sviluppi della difesa, aveva visitato lo stabilimento di Airbus Helicopters a Marsiglia-Marignane, in Francia, dove aveva visto il primo H225M ordinato dall’Ungheria (c/n 590447) in costruzione presso l’impianto. Questo Caracal, in particolare, è il primo di sei esemplari che saranno utilizzati principalmente per supportare le missioni delle forze speciali.Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters, al momento dell’ordine aveva dichiarato che, “questo nuovo contratto conferma l’H225M come una piattaforma multiruolo collaudata in combattimento, gestita dai clienti militari più esigenti di tutto il mondo. Le forze armate ungheresi potranno contare sull’economico tandem H145M/H225M che consentirà loro di coprire tutte le principali missioni militari, dall’utilità leggera, al trasporto tattico, alla ricerca in combattimento e al salvataggio fino all’attacco leggero“.