X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Lo sviluppo del drone stealth cinese CH-7 terminerà nel 2024

@ Tao Ran, courtesy of CH UAV of CASC

Dopo aver ricevuto un nuovo design per migliorare ulteriormente l’efficacia nel combattimento, il drone stealth cinese CH-7 ha completato i test e il suo sviluppo dovrebbe terminare quest’anno. Gli osservatori cinesi si aspettano che il drone faccia una nuova apparizione al prossimo Airshow China di novembre 2024.

Secondo il costruttore, lo sviluppo del CH-7 dovrebbe essere completato entro la fine del 2024, con alcuni test sul prototipo che verificheranno le eccezionali prestazioni dell’aereo e l’efficacia del progetto strutturale della cellula, ha confermato il Global Times dalla Aerospace CH UAV Co Ltd, la società sviluppatore del drone. L’annuncio indica un progresso regolare nello sviluppo del CH-7, hanno detto gli analisti militari di Pechino.

Caratterizzato da una configurazione ad ala volante che rappresenta un alto livello di capacità stealth e lungo raggio, il drone stealth cinese CH-7 aveva fatto il suo debutto all’Airshow China 2018 a Zhuhai, nella provincia del Guangdong nella Cina meridionale, attirando un vasto interesse sia da parte dei professionisti che del pubblico in generale.

Quattro anni dopo, all’Airshow China 2022, è stata messa in mostra una nuova versione del CH-7, riprogettata per soddisfare la domanda di UAV di fascia alta ricercata dai potenziali clienti per le esigenze delle future guerre asimmetriche.

Il nuovo CH-7 ha un’apertura alare di 26 metri, quattro metri in più rispetto alla versione originale, e una quota operativa di 15 chilometri, superiore ai 10-13 chilometri della versione originale, il che significa che può volare più in alto e rimanere più a lungo nella zona di missione, concentrarsi maggiormente sulla ricognizione e sul monitoraggio 24 ore su 24 in ambienti altamente pericolosi ed essere in grado di continuare a rilevare obiettivi ostili per un periodo più lungo, aveva detto Shi Wen, ingegnere capo del drone della serie CH, al Global Times all’Airshow China 2022.

Con un peso massimo al decollo di 10 tonnellate, il CH-7 può anche trasportare missili di grandi dimensioni o guidare altre armi per colpire obiettivi nemici di alto valore, ha detto Shi. Il suo design furtivo denota anche la capacità di ridurre efficacemente il raggio di rilevamento del radar nemico per contenere la potenza di fuoco antiaerea del nemico, oltre a migliorare notevolmente l’efficacia nel combattimento basato sulle informazioni, ha osservato Shi.

Il prossimo Airshow China 2024 si terrà dal 12 al 17 novembre a Zhuhai, e gli osservatori sperano di poter avere nuove informazioni sul CH-7 che per allora dovrebbe essere completato e testato.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto