F-35I Adir israele
F-35I Adir (@ Israeli Air Force)

Sono circa 80 i caccia delle forze aeree israeliane, tra cui gli F-35I Adir, impegnati negli attacchi contro Hamas nella Striscia di Gaza

Sono circa 80 i caccia delle forze aeree israeliane, inclusi otto nuovi caccia stealth di quinta generazione F-35I Adir, che stanno attaccando decine di obiettivi delle milizie di Hamas di stanza nel nord della Striscia di Gaza.

In risposta al continuo lancio di razzi dalla Striscia di Gaza sul territorio israeliano, l’Israeli Air Force ha colpito oltre 130 obiettivi appartenenti a organizzazioni terroristiche nella Striscia di Gaza. Nella prima e nella seconda fase degli attacchi, i caccia israeliani e gli elicotteri d’attacco hanno colpito i siti di produzione di armi appartenenti all’organizzazione terroristica di Hamas.

Nella terza fase, sono stati colpiti obiettivi appartenenti all’organizzazione terroristica di Hamas e alla Jihad islamica, tra cui siti di produzione di armi e strutture militari. Anche un comandante di battaglione di Hamas è stato colpito.

Inoltre come parte degli attacchi le forze aeree israeliane hanno colpito un edificio dell’intelligence militare appartenente all’organizzazione terroristica di Hamas, insieme a circa 15 agenti dell’organizzazione. Allo stesso modo, i carri armati dell’esercito e gli aerei hanno colpito ulteriori bersagli terroristici, tra cui due tunnel adiacenti alle barriere di sicurezza.

Secondo Israele l’organizzazione terroristica di Hamas ha collocato deliberatamente obiettivi militari nel cuore delle aree densamente popolate della Striscia di Gaza e l’aeronautica militare israeliana sta prendendo tutte le precauzioni per evitare di danneggiare i civili il più possibile durante le sue attività operative.

Centinaia di razzi sono stati lanciati dalla Striscia di Gaza verso il territorio israeliano, dozzine dei quali sono stati intercettati dal sistema di difesa aerea Iron Dome Aerial Defense System.