Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa russa TASS, il Ministero della Difesa russo ha in programma di firmare un contratto per un lotto di pre-produzione di 12 caccia stealth Su-57 di quinta generazione.

Il vice Ministro della Difesa russo Yuri Borisov ha dichiarato: “Stiamo acquistando i jet Su-57 per testarli in simulazioni di combattimento: i primi test di utilizzo sono già finiti“, ha detto ai giornalisti. “Quest’anno firmeremo un contratto per il primo lotto di 12 caccia da combattimento Su-57 per le Forze Armate.

Secondo Borisov e la United Aircraft Corporation (UAC) che assemblerà i caccia stealth, i primi due aerei di questo lotto potrebbero entrare in servizio con la Russian Aerospace Force nel 2019. Dieci su dodici jet precedentemente fabbricati sono ad oggi sottoposti a test di volo.

Alla domanda sulle prestazioni del nuovo motore del Su-57  NPO Saturn Product 30, Borisov ha risposto: “Finora, è difficile da dire perché c’è stato solo un volo, tutto sembra andare per il verso giusto, ma siamo ancora nella fase di test preliminare. Dovranno essere eseguiti molti voli e di solito questi processi durano due o tre anni”.

Il Su-57 (PAK FA) ha effettuato il suo volo inaugurale nel 2010. Il 5 dicembre 2017 ha effettuato il primo volo con un nuovo motore. Attualmente, l’aereo è equipaggiato con il cosiddetto motore stage-on 117C. Al nuovo motore non è stato dato alcun nome, ad oggi è convenzionalmente indicato come “motore stage-two”.

È stato riferito nell’agosto 2017 che il jet da combattimento di quinta generazione della Russia PAK FA aveva ricevuto l’indice seriale di Su-57. Il lavoro di progettazione sperimentale sul caccia più avanzato dovrebbe essere completato nel 2019 e le consegne all’aeronautica dovrebbero iniziare in quel momento.

Fonte: Ministero della Difesa Russo, TASS

Rispondi