…e all’improvviso da un bruciatore si alzò una fiamma calda e lucente!

Un ragazzo sussultò e fece un passo indietro per la paura, ma venne fermato da un anziano signore:

“perché scappi?” chiese

“mia madre mi ha insegnato ad avere paura del fuoco e giusto pochi mesi fa ho visto fiamme simili devastare interi ettari delle mie montagne!” rispose il ragazzo ancora spaventato

“Non devi temere questo tipo di fuoco –disse con tono sicuro il vecchio – questo fuoco non genera distruzione ma stupore, questo fuoco non uccide le persone ma le fa tornare bambini, questo fuoco non suscita disperazione ma emozioni, questo è un fuoco di passione!”

Manifestazione Roseto ti fa volare 2018Rassicurato, il ragazzo volse lo sguardo verso il cielo e con suo grande stupore vide quella enorme fiamma sollevare da terra l’elefantiaca mongolfiera mentre tutto intorno si senti un corale “ohhhhhhh!!!!” degli spettatori presenti.

Il giovane si voltò per cercare il volto dell’anziano signore e ringraziarlo, non lo trovò subito poi lo vide sollevarsi a bordo di un’altra mongolfiera e notò qualcosa di strano: il suo volto era disteso, le sue rughe scomparse, il suo viso sorrideva in un modo diverso, sorrideva con la stessa spontaneità e spensieratezza dei suoi coetanei, i suoi gesti e il suo modo erano quelli di un ragazzo di dieci anni… capì che nei pochi minuti che erano passati dal decollo l’anziano signore era tornato bambino!

“Il volo quindi?” – si chiese stupito il ragazzo – “un antidoto alla vecchiaia!”

Euforico e felice come non mai, il giovane passò l’intera giornata a vedere le mongolfiere fare su e giù, certo che in quel giorno il tempo si sarebbe fermato anche per lui!

Rispondi