Il segretario alla Difesa inglese ha annunciato che il rinomato Squadron 617 “Dambusters” ricordato per il famoso raid sulle dighe della Seconda Guerra Mondiale è stato riformato per volare con i nuovi F-35 del Regno Unito. Gavin Williamson ha annunciato la riattivazione del nuovo 617 Squadron dopo un evento a Washington DC in occasione del centenario della RAF, a cui ha partecipato il Capo di Stato Maggiore Air Chief Marshal Sir Stephen Hillier.

La denominazione del nuovo 617 Squadron segue il 75° anniversario della costituzione originaria dello squadrone, denominato comunemente “Dambusters”. Originariamente costituito per eseguire la missione altamente specializzata di mettere fuori uso dighe e produzione industriale della valle della Ruhr in Germania, il nuovo 617 Squadron sarà il primo a volare con il caccia stealth di quinta generazione F-35 del Regno Unito,  il velivolo da combattimento più avanzato e potente nei 100 anni di storia della RAF.

Il nome del 617 Squadron è stato reso famoso da “The Dambusters”, ed ha avuto un ruolo veramente importante durante la Seconda Guerra Mondiale, ed è stato così scelto per volare per primo con i caccia da combattimento più avanzati del mondo. Ora il nuovo gruppo di volo dovrà assicurare che la leggenda del suo nome e delle sue gesta famose nel mondo sopravvivano nel tempo. Gli equipaggi del 617 Squadron da una quota di 60 piedi e ad una velocità di 220 miglia all’ora riuscirono con successo a violare le dighe di Mohne e Eder.

L’F-35B Lightning difenderà il Regno Unito e farà in modo che la Gran Bretagna resti un paese pioniere dell’innovazione, con una capacità unica di adattarsi a questo mondo sempre più pericoloso. Il Regno Unito attualmente sta prendendo in carico l’F-35B Lightning versione STOVL, un jet da combattimento multiruolo capace di una vasta gamma di operazioni. È il primo jet militar al mondo a combinare la tecnologia stealth con velocità supersoniche e capacità di decollo e atterraggio brevi.

Il 617 Squadron oggi

Il 617 Squadron di oggi si sta addestrando con i suoi 15 F-35B Lightning jet negli Stati Uniti e questa estate si trasferirà nel Regno Unito nella sua nuova casa presso la base aerea di RAF Marham. Come i loro predecessori, opereranno come reparto di prima linea della Royal Air Force.

L’aereo sarà gestito congiuntamente dalla Royal Air Force e dalla Royal Navy e avrà la capacità di operare da terra e da mare, come parte integrante del gruppo aereo che opererà dalle nuove portaerei britanniche Queen Elizabeth.

Fonte: Ministero della difesa britannico UK Mod

Rispondi