programma eurodrone
@ Airbus, OCCAR

Programma Eurodrone: Airbus ottiene la Preliminary Design Review

Il programma Eurodrone ha completato con successo la Preliminary Design Review (PDR). Guidata da Airbus Defence and Space in qualità di prime contractor, questa importante pietra miliare del programma è stata completata con l’OCCAR e i rappresentanti delle quattro nazioni clienti (Francia, Germania, Italia e Spagna) alla presenza dei tre Major Sub-Contractor (MSC), Airbus Defence and Space Spain, Dassault Aviation e Leonardo.

L’ottenimento della la Preliminary Design Review dimostra che il progetto iniziale del velivolo è maturato in modo coerente, aprendo la strada alla progettazione dettagliata. È il risultato di diverse valutazioni tecniche, come i test nella galleria del vento per confermare la configurazione aerodinamica di Eurodrone, la progettazione complessiva per garantire la dimostrazione della capacità operativa e la convalida di un Digital Twin pienamente rappresentativo. Fin dall’inizio, il programma Eurodrone beneficia di entrambe le filosofie di progettazione – fisica e digitale.

Sostenuto e basato sulle conoscenze già raccolte, il programma Eurodrone entra in una nuova fase per raggiungere la Critical Design Review (CDR), che rappresenterà il passo finale e la chiusura della progettazione dell’architettura e del sistema.

Dotato di una tecnologia innovativa e all’avanguardia e progettato per diventare uno dei pilastri principali di qualsiasi futuro sistema aereo da combattimento, l’Eurodrone sarà un elemento indispensabile per facilitare la prevenzione dei conflitti internazionali e la gestione delle crisi, garantendo la superiorità operativa alle nazioni, soprattutto nel contesto delle missioni di Intelligence, Surveillance, Target Acquisition e Reconnaissance (ISTAR).

L’Eurodrone rappresenta un elemento chiave dell’industria della difesa europea e un’opportunità unica per dimostrare le capacità e le competenze tecnologiche che derivano da decenni di collaborazione.

Eurodrone è un sistema aereo a pilotaggio remoto (Remotely Piloted Aircraft System – RPAS) a media altitudine e lunga durata (Medium Altitude Long Endurance – MALE), sviluppato nell’ambito di un programma europeo che coinvolge Italia, Germania, Francia e Spagna. In un’ottica di visione comunitaria in ambito militare, il programma contribuirà a rafforzare l’autonomia strategica dell’Europa, fornendo alle Forze Armate sistemi operativi indipendenti ad altissime prestazioni.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads