I piloti dello Strike Fighter Squadron (VFA) 125 “Rough Raiders” e VFA-147 “Argonauts” sono stati i primi studenti TOPGUN a completare il corso nell’F-35C Lightning II. Il Maggiore Derek Heinz dei Rough Raiders e il Tenente William Goodwin, III degli Argonauts, hanno completato con successo il corso di 13 settimane Navy Strike Fighter Tactics Instructor (SFTI) presso il Naval Aviation Warfighting Development Center (NAWDC) presso la Naval Air Station Fallon, Nevada.

Il corso SFTI, altrimenti noto come TOPGUN, è un corso di formazione a livello individuale carico di lezioni in aula e laboratorio, nonché eventi simulati e di volo he si concentrano sulle più recenti pratiche tattiche avanzate e progettato per creare nuove tattiche di combattimento e nuove leve di istruttori pronti a tornare e addestrare la flotta.

US Navy Topgun badgeLa nostra attenzione agli studenti che passano attraverso TOPGUN non si limita a insegnare loro le tattiche, le tecniche e le procedure necessarie per impiegare con successo i loro aerei, integrati in una forza maggiore, ha dichiarato il Capo Dipartimento NAWDC TOPGUN, Cmdr. Timothy Myers. Stiamo anche insegnando ai nostri piloti come istruire gli altri studenti in modo che quando tornano alla flotta siano in grado di istruire ad un livello molto alto.

Negli ultimi anni, NAWDC e TOPGUN hanno lavorato per sviluppare le competenze, il curriculum e gli istruttori esperti necessari per eseguire un programma che integri completamente le tattiche, le tecniche e le procedure dell’F-35C. Mentre tutti gli istruttori di tattica dell’F-35C hanno completato il corso TOPGUN in precedenza, questa è la prima volta che la TOPGUN ha studenti che stanno attualmente pilotando il Lightning II, utilizzando un programma che è stato sviluppato, da zero, specificamente per l’F-35C. Ciò è stato realizzato dalla graduale introduzione delle tattiche dell’F-35C nel curriculum di addestramento per le classi precedenti. Il risultato è un gruppo di istruttori altamente qualificati che eseguono un programma di studi su F-35C completamente integrato, fornendo un addestramento a tutto tondo per il pilota di “quinta generazione” da reintrodurre nella flotta.

Il Lightning II ha dimostrato il suo valore per la Marina durante ogni fase del corso TOPGUN e la sua integrazione con il Super Hornet F/A-18E-F, con l’E/A-18G Growler e con l’E-2C/D Hawkeye ha dimostrato che la combinazione di velivoli di quarta e quinta generazione, con velivoli da guerra elettronica avanzati e con velivoli per il comando e controllo, è un moltiplicatore di forza contro le minacce avanzate”, ha affermato Myers

Da quando hanno completato il corso TOPGUN il mese scorso, Heinz e Goodwin sono tornati per istruire e addestrare i piloti della flotta sulle ultime tattiche, tecniche e procedure TOPGUN, con particolare attenzione al garantire che i piloti dispongano delle competenze necessarie per utilizzare efficacemente il Lightning II durante la prima implementazione operativa ed oltre.

Questa pietra miliare va ad aggiungersi a tutte le altre raggiunte dal programma F-35C della Marina statunitense. Dall’agosto del 2018, data della creazione del Joint Strike Fighter Wing, il programma ha raggiunto la certificazione SFFOC (Safe-for-Flight Operations Certification) per i gruppi di volo VFA-147 Argonauts e VMFA-314 Black Knights. Nel febbraio 2019, la Marina e il Corpo dei Marines hanno entrambi dichiarato la Initial Operational Capability (IOC) per l’F-35C e il VFA-125 Fleet Replacement Squadron, ha laureato i suoi primi piloti di F-35C. Nel maggio 2019, il VFA-101 “Grim Reapers” è stato disattivato, consolidando la maggior parte delle sue risorse sulla NAS Lemoore. Inoltre, sia il VFA-147 che il VFA-125 continuano a soddisfare i requisiti del programma, superano le ispezioni e ricevendo tutte le certificazioni mentre partecipano continuamente a numerosi distaccamenti operativi sia su terra che in mare.

Questo straordinario risultato è un ulteriore passo per la comunità F-35C mentre continuiamo a concentrarci sulla consegna di questo aereo rivoluzionario alla flotta. I diplomati della prima classe TOPGUN F-35C sono tornati a Lemoore per istruire i piloti del VFA-147 sulle ultime tattiche che, a loro volta, saranno portate in battaglia durante il primo dispiegamento del Carrier Air Wing Two con il Joint Strike Fighter della Marina, ha detto il Capt Adan Covarrubias, Commander, Joint Strike Fighter Wing.

Il commander, Joint Strike Fighter Wing (CJSFW), con sede presso la Stazione aeronavale di Lemoore, in California, ospita gli squadroni della flotta F-35C degli Stati Uniti e l’unica sede per il Fleet Replacement Squadron della flotta (FRS), il VFA-125, che addestra sia i piloti della Marina che i piloti del Corpo dei Marines. L’F-35C è l’ultimo arrivato ai Carrier Air Wing della US Navy. Con la sua tecnologia invisibile, avionica all’avanguardia, sensori avanzati, capacità e portata delle armi, l’F-35C offre superiorità aerea senza precedenti, interdizione, soppressione delle difese aeree nemiche e supporto aereo ravvicinato, nonché un comando avanzato e funzioni di controllo tramite la fusione dei sensori. Queste capacità all’avanguardia offrono a piloti e comandanti consapevolezza e letalità senza rivali.

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi