Il Ministro della Difesa polacco Mariusz Blaszczak ha firmato un contratto del valore di 4,6 miliardi di dollari (prezzo unitario dell’aeromobile incluso il motore è di 87,3 milioni di dollari) in base al quale il paese europeo acquisirà 32 aerei da combattimento F-35A Lightning II, e 33 motori Pratt & Whitney F-135, dagli Stati Uniti. Parlando alla cerimonia ufficiale della firma il 31 gennaio 2020 a Deblin, dove l’aeronautica polacca gestisce la 41° base di addestramento dell’aeronautica militare polacca, Blaszczak ha affermato che l’acquisizione consentirà ai militari polacchi di fare un salto tecnologico. “Oggi, attraverso la firma dell’accordo F-35, l’aeronautica sta entrando in una nuova fase del suo sviluppo“, ha detto il ministro. L’importanza del contratto è non solo per la Polonia ma per l’intero fianco orientale della NATO.

In linea con gli annunci precedenti, l’accordo non comprende un accordo di compensazione. Funzionari del ministero polacco hanno affermato che la decisione ha aiutato la Polonia a ridurre il prezzo finale dei caccia di quinta generazione stealth di Lockheed Martin. Lo scorso settembre 2019, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti aveva approvato la vendita per un prezzo massimo di 6,5 miliardi di dollari. Questo accordo finalizza il programma, dell’aeronautica militare polacca, denominato “Harpia” finalizzato all’acquisizione di aerei da caccia di quinta generazione.

Il contratto prevede anche l’addestramento completo di 24 piloti e 90 tecnici negli USA, un sistema di addestramento a terra con otto simulatori di missione FMS – Full Mission Simulator, un pacchetto logistico, magazzino ricambi, manutenzione, attrezzature per la movimentazione a terra e supporto logistico completo entro il 2030. La Polonia diventa così il 14° paese ad acquisire il caccia F-35 e il decimo paese della NATO.

L’accordo prevede la consegna di 32 aeromobili multi-ruolo … insieme a un pacchetto di addestramento e logistica“, ha affermato il ministero polacco. Con le consegne dell’aeromobile, che dovrebbero iniziare tra il 2024 e il 2025, la Polonia diventerà il primo utente degli F-35 nella regione dell’est Europa, aggiungendo l’aereo alla sua flotta di 48 caccia F-16C/D Block 52+. Varsavia prevede di sostituire i suoi obsoleti jet Sukhoi Su-22 e Mikoyan MiG-29 progettati dall’Unione Sovietica con i suoi nuovi jet di quinta generazione. Le consegne dovrebbero concludersi per il 2030.

Photo credits: Poland MoD, Zbigniew Moszczański / 41 BLSz

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi