E' online il nostro nuovo canale Telegram aggiornato giornalmente con immagini, video, notizie da tutto il mondo dell'aviazione militare e commerciale. Iscriviti oggi cliccando qui, siamo già in tanti!
Operazioni militari

Il Pentagono annuncia un nuovo dispiegamento di truppe in Europa a sostituzione di quelle già presenti dall’inizio del conflitto in Ucraina

Il segretario stampa del Pentagono John F. Kirby ha annunciato un nuovo dispiegamento di truppe statunitensi in Europa a sostituzione di quelle presenti dall’inizio di quest’anno. Kirby ha affermato che il Segretario alla Difesa Lloyd J. Austin III ha ordinato il dispiegamento di circa 10.500 membri del personale nei prossimi mesi per sostituire le unità dell’esercito presenti attualmente nella regione già da prima dell’invasione russa dell’Ucraina.

Kirby ha sottolineato che queste forze non andranno in Ucraina, ma sono saranno presenti per garantire la difesa dei paesi della NATO.  “Questi schieramenti sono sostituzioni di unità uno a uno, il che lascia invariata la nostra posizione complessiva delle forze nella regione – circa 100.000“, ha detto in una conferenza stampa al Pentagono. “Le unità sostituite torneranno alle loro basi e caserme di origine dopo un adeguato ricambio di responsabilità“.

Il quartier generale della 101st Airborne Division (Divisione Aviotrasportata), da Fort Campbell, Kentucky, sostituirà l’82nd Airborne Division nell’area di responsabilità del comando europeo, e ciò coinvolgerà 500 soldati. Sempre da Fort Campbell, il 2nd Infantry Brigade Combat Team della 101st Airborne Division schiererà circa 4.200 soldati per sostituire il 3rd Infantry Brigade Combat Team di Fort Bragg, dell’82nd Airborne Division in Polonia.

Inoltre il 3rd Armored Brigade Combat Team della 1st Cavalry Division, con sede a Fort Hood, in Texas, schiererà circa 4.200 soldati per sostituire la 1st Armored Brigade, 3rd Infantry Division in Germania. Infine, la 1st Armored Division Combat Aviation Brigade composta da circa 1.800 soldati provenienti da Fort Bliss, in Texas, sostituirà la 1st Air Cavalry Brigade per supportare l’impegno degli Stati Uniti nella missione Atlantic Resolve. Queste non sono mosse permanenti, ha detto Kirby. “Sono mosse progettate per rispondere all’attuale ambiente di sicurezza“, ha affermato.

Gli ucraini continuano a resistere agli invasori russi nella regione del Donbass, la principale spinta della Russia nella regione in questo momento. “Finora hanno impedito ai russi di raggiungere praticamente tutti i loro obiettivi strategici durante la guerra“, ha detto Kirby. “Ora, entrambe le parti hanno subito vittime. Entrambe le parti hanno perso capacità, sia che si tratti di mezzi d’attacco o di sistemi difensivi. Ecco perché stiamo cercando così tanto di assicurarci che l’Ucraina continui ad avere a sua disposizione, i materiali, i sistemi e le armi per continuare a difendersi”.

Al momento l’esercito ucraino tiene testa alle forze russe che mantengono circa 105 gruppi tattici in Ucraina. Ma gli ucraini “stanno assolutamente montando una dura ed efficace resistenza ai russi“, ha detto Kirby, che ha aggiunto anche che “… gli Stati Uniti restano fortemente concentrati sull’evoluzione della situazione in Ucraina e sull’aggressione russa nella regione e continuano la loro corsa per stare spalla a spalla con gli alleati per mantenere un forte atteggiamento deterrente e difensivo sul fianco orientale della NATO.

@ US Navy Petty Officer 2nd Class James K. Lee

La dimensione media di un gruppo tattico russo è compresa tra 800 e 1.000 soldati, ma anche meno, a seconda della missione del battaglione. “Il punto è che hanno ancora un’enorme potenza di fuoco e forze a loro disposizione mentre continuano a portare avanti questa guerra, ora in uno spazio più ristretto, nella regione del Donbass“, ha aggiunto Kirby. I russi hanno ancora molto della loro potenza di combattimento disponibile ancora a disposizione. Sì, hanno subito vittime, alcune delle loro unità sono state esaurite, non c’è dubbio. Hanno perso armi, sistemi e piattaforme, ma hanno ancora moltissimo a loro disposizione.

Tuttavia, sempre secondo gli Stati Uniti, ci sarebbero prove di problemi di morale per l’esercito russo. Un alto funzionario della difesa statunitense ha detto che ci sarebbero notizie di alcune unità russe che si rifiuterebbero di andare in battaglia. “Non stanno obbedendo agli ordini o non riescono a combattere duramente come ordinato o previsto“, ha detto il funzionario.

@ US Army Sgt. Agustin Montanez

In particolare la Combat Aviation Brigade della 1st Armored Division è composta dai seguenti reparti:

  • 3d Squadron “Heavy Cav” (Heavy Attack Reconnaissance), 6th Cavalry Regiment (AH-64Ds & RQ-7 Shadow)
  • 1st Battalion “Iron Dragons” (Attack Reconnaissance), 501st Aviation Regiment (AH-64D)
  • 2d Battalion “Iron Knights” (General Support), 501st Aviation Regiment (UH/HH-60, CH-47F)
  • 3d Battalion “Apocalypse” (Assault Helicopter), 501st Aviation Regiment (UH-60M)
  • 127th Aviation Support Battalion “Workhorse”

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.

Condividi
Redazione di Aviation Report

Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto