X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Pattugliatore multi-missione per il Canada: un team di aziende canadesi propone una soluzione nazionale per competere con Boeing

@ Bombardier Defense

La Canadian Commercial Corporation (CCC), in collaborazione con General Dynamics Mission Systems–Canada e Bombardier Defense, ha ufficialmente stipulato un Memorandum of Understanding (MOU) per rafforzare le prospettive per una soluzione avanzata, tutta nazionale, per il nuovo pattugliatore multi-missione per il Canada.

L’obiettivo principale di questo sforzo di collaborazione è quello di fornire un velivolo all’avanguardia per la guerra multi-missione e anti-sottomarino (ASW) che sia in linea con le specifiche del governo canadese delineate nel programma CMMA – Canadian Multi-Mission Aircraft.

Il governo del Canada sta cercando di sostituire la flotta di velivoli CP-140 Aurora della Royal Canadian Air Force (RCAF) con un nuovo velivolo multi-missione. La flotta CP-140 Aurora, basata sul solido Lockheed P-3 Orion, è stata originariamente acquistata nel 1980 e il suo ritiro è previsto intorno al 2030. Dei diciotto Aurora acquistati, quattordici rimangono in uso con il 407 Squadron a Comox e con il 14 Wing a Greenwood. I CP-140 hanno subito ampi aggiornamenti nel corso della loro vita utile. Tuttavia, è necessaria la dotazione di una nuova flotta per garantire che il Canada disponga dell’equipaggiamento necessario per proteggere la sovranità lungo le sue lunghe coste, comprese quelle artiche.

Nel marzo 2023 il governo canadese aveva stabilito che il Boeing P-8A Poseidon fosse l’unico velivolo disponibile per soddisfare tutti i requisiti operativi del programma CMMA, vale a dire la guerra antisommergibile e C4ISR. Tuttavia, questa decisione del governo ha innescato una forte reazione da parte dell’industria aeronautica canadese guidata da Bombardier.

Al centro della proposta del Canadian Multi-Mission Aircraft Team si trova il jet executive Global 6500 di Bombardier straordinariamente efficiente e versatile e adattato per soddisfare i requisiti del CMMA, secondo il suo costruttore. Questo jet incorpora motori di nuova generazione, che vantano un’autonomia estesa, capacità di volo durature e un’affidabilità ed efficienza del carburante superiori.

Grazie alla sua adattabilità, la famiglia di aerei Bombardier Global è stata selezionata per oltre 10 distinti profili di missione a livello globale. Sempre secondo Bombardier, la sua attitudine ad operare senza problemi in tutte le condizioni atmosferiche con un carico utile completo per la missione, unita a velocità, autonomia e resistenza e rafforzata da un’infrastruttura di supporto globale completa consolida il suo status di piattaforma preferita per vari requisiti di missione in tutto il mondo.

Resta comunque il fatto che il P-8A Poseidon americano è già in produzione e in uso anche da diversi alleati del Canada. Non resta che attendere una decisione puramente politica per la scelta del nuovo pattugliatore multi-missione per il Canada.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto