X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


P-8A Poseidon per il Canada: Ottawa sceglie il velivolo della Boeing come prossimo aereo multi-missione

@ Boeing

Ottawa ha firmato una lettera di offerta e accettazione Foreign Military Sales per un massimo di 16 aerei Boeing P-8A Poseidon per il Canada, come parte del programma CMMA – Canadian Multi-Mission Aircraft. Il Canada si unisce agli otto partner della difesa, inclusi tutti gli alleati NORAD e FIVE EYES, l’alleanza di intelligence che comprende anche Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda e , inoltre, diventa la quinta nazione NATO ad aver scelto il P-8 come suo aereo multi-missione.

Il primo P-8A dovrebbe essere consegnato nel 2026 e, con una media di un aereo consegnato al mese, tutti gli aerei potrebbero essere consegnati già nell’autunno del 2027 con la previsione di raggiungere la piena capacità operativa entro il 2033. I velivoli saranno basati presso il 14 Wing di Greenwood e il 19 Wing di Comox.

Alcuni giorni fa avevamo scritto un articolo proprio su questo tema e sul fatto che la Canadian Commercial Corporation (CCC), in collaborazione con General Dynamics Mission Systems–Canada e Bombardier Defense, aveva ufficialmente stipulato un Memorandum of Understanding (MOU) per rafforzare le prospettive per una soluzione avanzata, tutta nazionale basata sul jet executive Global 6500, per il nuovo pattugliatore multi-missione per il Canada con l’obiettivo di fornire un velivolo all’avanguardia per la guerra multi-missione e anti-sottomarino (ASW) che fosse in linea con le specifiche del governo canadese delineate nel programma CMMA – Canadian Multi-Mission Aircraft. Tuttavia, a questo punto, una decisione nata troppo tardi!

Il P-8 rafforzerà la capacità e la prontezza di difesa del Canada, e non vediamo l’ora di fornire questa capacità alla Royal Canadian Air Force“, ha affermato Heidi Grant , presidente, Business Development for Boeing Defense, Space & Security. “Insieme ai nostri partner canadesi, forniremo un forte pacchetto di vantaggi industriali e tecnologici che garantirà una prosperità continua all’industria aerospaziale e della difesa canadese”.

Il Boeing P-8A Poseidon per il Canada è l’unica soluzione collaudata, in servizio e in produzione che soddisfa tutti i requisiti CMMA, inclusi autonomia, velocità, resistenza e capacità di carico utile. Questa decisione andrà a vantaggio di centinaia di aziende canadesi e porterà decenni di prosperità al Canada attraverso il sostegno della piattaforma fornito dai partner industriali canadesi.

L’investimento stimato per questo progetto è di 10,4 miliardi di dollari canadesi e comprende fino a 5,9 miliardi di dollari per il P-8A, le attrezzature associate, i dispositivi di addestramento e le strutture di sostegno. Il saldo coprirà ulteriori investimenti in simulatori, infrastrutture e armi. Secondo uno studio indipendente del 2023 condotto dalla Doyletech Corporation con sede a  Ottawa, l’acquisizione del P-8 genererà benefici per quasi 3.000 posti di lavoro e 358 milioni di dollari all’anno in produzione economica in Canada.

Questo è un giorno molto importante per la Royal Canadian Air Force e per Boeing“, ha affermato Charles “Duff” Sullivan, amministratore delegato di Boeing Canada. “Il P-8 offre capacità ineguagliabili ed è la soluzione più conveniente per i costi di acquisizione e di mantenimento del ciclo di vita. Non c’è dubbio che il P-8 proteggerà gli oceani del Canada e i suoi confini per le generazioni future.

Il Team Poseidon costituisce la pietra angolare della partnership industriale del P-8A Poseidon per il Canada, composta da CAE, GE Aviation Canada, IMP Aerospace & Defence, KF Aerospace, Honeywell Aerospace Canada, Raytheon Canada e StandardAero. Il team si avvale degli 81 fornitori canadesi esistenti della piattaforma P-8 e degli oltre 550 fornitori Boeing, contribuendo ai benefici economici annuali dell’azienda per il Canada di circa 4 miliardi di dollari canadesi, supportando oltre 14.000 posti di lavoro canadesi .

Come sappiamo, il governo del Canada sta cercando di sostituire la flotta di velivoli CP-140 Aurora della Royal Canadian Air Force (RCAF) con un nuovo velivolo multi-missione. La flotta CP-140 Aurora, basata sul solido Lockheed P-3 Orion, è stata originariamente acquistata nel 1980 e il suo ritiro è previsto intorno al 2030. Dei diciotto Aurora acquistati, quattordici rimangono in uso con il 407 Squadron a Comox e con il 14 Wing a Greenwood. I CP-140 hanno subito ampi aggiornamenti nel corso della loro vita utile.

Tuttavia, è necessaria la dotazione di una nuova flotta per garantire che il Canada disponga dell’equipaggiamento necessario per proteggere la sovranità lungo le sue lunghe coste, comprese quelle artiche. Con oltre 160 velivoli consegnati o in servizio e 560.000 ore di volo collettive, il Boeing P-8A Poseidon ha comprovate capacità di guerra antisommergibile, guerra antinave, assistenza umanitaria/risposta in caso di catastrofi e di comando, controllo, comunicazioni, computer, intelligence, sorveglianza e ricognizione (C4ISR). La Marina degli Stati Uniti al momento supporterà la flotta di aerei P-8A fino al 2060.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp

Categorie: News Militari
Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto