Sikorsky VH-92A Presidential Helicopters
Sikorsky VH-92A (@ USMC / Sgt. Hunter Helis)

Il nuovo elicottero presidenziale americano VH-92A ha raggiunto la capacità operativa iniziale

L’elicottero presidenziale VH-92A del Corpo dei Marines ha raggiunto la capacità operativa iniziale, secondo il Dipartimento della Marina. Il VH-92A è stato selezionato nel 2014 per fornire il trasporto al presidente degli Stati Uniti, al vicepresidente e ad altri funzionari governativi di alto livello.

L’elicottero sostituirà i 19 elicotteri VH-3D Sea King e VH-60N “White Hawk” operati dal Marine Helicopter Squadron One. A partire dal presidente Dwight D. Eisenhower, la Sikorsky ha avuto sempre l’onore e l’onere di trasportare tutti i presidenti USA con i propri elicotteri e il VH-92A continuerà su questa strada per i prossimi decenni.

Il VH-92A, costruito da Lockheed Martin, è stato sottoposto a test e addestramento dell’equipaggio e ha raggiunto la capacità operativa iniziale lo scorso 28 dicembre 2021. All’epoca non è stato fatto alcun annuncio dall’ufficio del programma ma la capacità operativa iniziale è stata inserita nel bilancio del Dipartimento della Marina per l’anno fiscale 2023, pubblicato a metà aprile 2022. La piena capacità operativa del VH-92A è prevista per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2023.

Il VH-92A che ha raggiunto la capacità operativa iniziale è stata confermata il 26 aprile durante un’audizione del Seapower subcommittee of the Senate Armed Services Committee da Frederick Stefany, che sta svolgendo le funzioni di vicesegretario della Marina per la ricerca, lo sviluppo e l’acquisizione. “Abbiamo ottenuto la capacità operativa iniziale del VH-92 – l’elicottero presidenziale – e ora stiamo iniziando il processo di messa in servizio con per portare quell’elicottero nella flotta della Casa Bianca“, ha detto Stefany.

La proposta di bilancio fiscale 2023 finanzia il programma VH-92A a $ 45,6 milioni e “continua a sviluppare miglioramenti del prodotto per l’incorporazione incrementale alla linea di base delle capacità del VH-92A per includere miglioramenti alla capacità di comunicazione Wide Band Line of Sight [WBLOS], aggiornamenti della cabina di pilotaggio, forniture governative apparecchiature, interoperabilità a bordo della nave, aggiornamenti software e inizia a sviluppare miglioramenti del prodotto per comunicazioni di rete distribuite e miglioramenti delle prestazioni dei veicoli.

L’elicottero presidenziale VH-92A è basato sull’elicottero versione commerciale Sikorsky S-92A certificato dalla FAA e che ha recentemente superato abbondantemente il milione e mezzo di ore di volo. Ricordiamo che alla competizione VXX aveva partecipato anche l’elicottero europeo EH-101 presentato da Lockheed Martin come VH-71A Kestrel.

Il Corpo dei Marines prevede di acquisire un totale di 23 VH-92A, 21 per le operazioni e due per i test. Il contratto di sviluppo di ingegneria e produzione del maggio 2014 ha acquistato due velivoli di prova e quattro velivoli di produzione. Sei VH-92A sono stati ordinati nel giugno 2019, seguiti da altri sei nel febbraio 2020.

Il primo elicottero era andato in volo il 28 luglio 2017 dalla sede della Sikorsky di Stratford in Connecticut, dopo tre anni dalla firma del contratto EMD – Engineering and Manufacturing Development, da 1,24 miliardi di dollari, tra la US Navy e la Sikorsky.

La flotta presidenziale di elicotteri è gestita dal HMX-1 Marine Helicopter Squadron One, con base presso la Marine Corps Air Station Quantico, in Virginia, con un distaccamento presso la base aerea congiunta Anacostia-Bolling a Washington. Ad oggi il Corpo dei Marines dovrebbe gestire undici elicotteri VH-3D e otto VH-60N “Whitehawk”.

Entrambi i modelli sono velivoli militari certificati e modificati per eseguire la missione specifica. I VH-3D furono originariamente messi in servizio nel 1974 e i VH-60N entrarono in servizio negli anni ’80. Entrambi gli aeromobili hanno superato di gran lunga le loro aspettative di vita di servizio originali pari a vent’anni. Le operazioni sono state comunque sostenute nel tempo con un ciclo completo di revisione a intervalli relativamente brevi di tre anni.

Gli VH-3D possono trasportare fino a 14 passeggeri, gli VH-60N possono trasportare fino a 11 passeggeri ma possono essere trasportati a bordo degli aerei da trasporto C-17 Globmaster III e C-5 Galaxy nel caso in cui il Presidente USA necessitasse di usufruire di questi elicotteri mentre si trova all’estero. Come già avvenuto spesso, qualora si presentasse tale necessità gli VH-60N possono essere preparati per il trasporto aereo in meno di due ore.

Images: Sgt. Hunter Helis, Cpl. Nathan Wicks, Lance Cpl. Micha Pierce, Lance Cpl. Cody OhiraUS White House

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.