SH90A Marina Militare - NH90 Block 1
@ Aviation Report / Stefano Monteleone

NH90 Block 1: al via l’aggiornamento per gli elicotteri di Belgio, Germania, Italia e Olanda

NH Industries (NHI) e la NATO Helicopter Management Agency (NAHEMA) hanno firmato un contratto per avviare lo sviluppo e la qualificazione dell’aggiornamento NH90 Block 1 (noto anche come Software Release 3). NAHEMA ha agito per conto di Belgio, Germania, Italia e Olanda. Questo programma fa parte della roadmap dell’evoluzione dell’NH90 e costituisce un importante aggiornamento in termini di capacità sia per le varianti TTH che NFH dell’elicottero militare NH90.

La firma del contratto SWR3, che segna il lancio dell’ammodernamento del NH90 Block 1, è una pietra miliare importante per il programma NH90 ed è un chiaro segno che i nostri clienti NATO hanno fiducia nell’NH90 e intendono utilizzarlo per molti altri decenni a venire”, ha affermato Axel Aloccio, presidente di NHI e responsabile del programma NH90 presso Airbus Helicopters.

Abbiamo un piano chiaro per estendere la durata di vita dell’NH90 fino a 50 anni e dovremo aggiornare l’elicottero per assicurarci che rimanga rilevante sul campo di battaglia di domani. Il programma del Block 1 coprirà i prossimi dieci-quindici anni. Oltre questo orizzonte, stiamo pianificando anche l’aggiornamento del Block 2 che definirà le future evoluzioni della piattaforma e garantirà che continui a soddisfare le esigenze del campo di battaglia di domani“, ha aggiunto.

Intervenendo alla cerimonia, il direttore generale di NAHEMA Michael Kohlhaas ha espresso fiducia nella collaborazione, affermando che “questo contratto segna un significativo passo avanti nei nostri sforzi continui per fornire alle nostre forze armate le attrezzature più avanzate e affidabili. SWR3 senza dubbio migliorerà ulteriormente la prontezza operativa e la versatilità dell’elicottero NH90.

La prima fase di questo programma da 600 milioni di euro prevede un aggiornamento della suite di comunicazione dell’NH90 e l’integrazione del Data Link 22 che consentirà comunicazioni sicure Line-Of-Sight (LOS) e Beyond Line-Of-Sight (BLOS) senza passare attraverso le comunicazioni satellitari. Questa prima fase vedrà un’intensa attività di test di volo a Tessera (Italia) sulle varianti della Marina e dell’Esercito italiano.

Essendo il primo e unico elicottero dotato dello standard Link 22, l’NH90 offrirà capacità di scambio di informazioni/dati tattici senza precedenti rispetto a qualsiasi altra piattaforma militare ad ala rotante e sarà pronto a rispondere alle ultime e future operazioni in scenari multi-dominio. Verrà integrato anche l’IFF Mod 5 Level 2 (l’ultima versione del dispositivo utilizzato per identificare e tracciare i velivoli militari). Tutto questo nella versione navale NFH ridurrà drasticamente il carico di lavoro dell’equipaggio, garantendo così la massima efficacia durante tutte le missioni più impegnative, quali MSO (operazioni di sicurezza marittima) diurne/notturne, SAR (ricerca e soccorso), ASuW (guerra anti-superficie) e ASW (guerra anti-sottomarino).

Altri aggiornamenti saranno a disposizione degli operatori e includono l’integrazione di un sistema elettro-ottico di ultima generazione (LEOSS-T), un nuovo sonar a immersione (OTS-90 Mark II) e l’integrazione del siluro MK 54 e del missile antinave Marte ER. L’NH90 Block 1 sarà in grado di volare con un sistema satellitare di navigazione globale (GNSS – Global Navigation Satellite System ) di provenienza civile e un nuovo sistema di gestione del volo.

La seconda fase del programma, attualmente in fase di finalizzazione, consisterà nell’implementazione dei miglioramenti della configurazione del Block 1 SWR3 come soluzione di retrofit su circa 200 NH90 in totale, sia NFH che TTH. Il piano di aggiornamento riguarderà sia la variante navale (NFH) che quella terrestre (TTH) dell’elicottero per i clienti interessati nei quattro paesi: Belgio, Germania, Italia e Paesi Bassi.

NHIndustries è la più grande joint venture nel settore degli aeromobili ad ala rotante ed è responsabile della progettazione, produzione e supporto dell’elicottero NH90, uno dei leader dell’ultima generazione di elicotteri militari. La società prende il meglio dall’industria europea degli elicotteri e della difesa, essendo di proprietà di Airbus Helicopters (62,5%), Leonardo (32%) e GKN Fokker (5,5%). Ciascuna azienda ha un lungo pedigree nel settore aerospaziale e apporta il massimo delle proprie capacità e competenze al prodotto finale.

Ricordiamo che in Italia l’elicottero NH90 è in servizio con l’Aviazione dell’Esercito con la versione TTH denominata UH90 e con la Marina Militare nelle due versioni denominate SH-90A e MH-90A.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads