@ GE Aviation

Il motore per jet da combattimento XA100 di nuova generazione di General Electric supera il suo ultimo grande test

La progettazione di un motore per jet da combattimento è un’esperienza incredibilmente difficile“, afferma David Tweedie, vicepresidente e direttore generale per i prodotti avanzati presso Edison Works di General Electric (GE). “Non c’è letteralmente spazio per errori“, motivo per cui Tweedie è così entusiasta del fatto che il nuovo  XA100 di GE abbia  superato il test finale e più rigoroso condotto ad agosto presso la base dell’aeronautica militare statunitense di Arnold nel Tennessee e del significato per il futuro della sicurezza nazionale americana.

L’XA100 è un motore a “ciclo adattivo”, progettato per la massima efficienza a velocità di volo subsonica, transonica e supersonica essendo progettato per passare senza interruzioni ed automaticamente da eventi ad alta spinta, pensiamo al decollo e a manovre di combattimento aereo avanzate, alla modalità ad alta efficienza. Inoltre, l’XA100 mostra un’elevata efficienza del carburante sui voli a lungo raggio, il che, ovviamente, non è qualcosa per cui i jet da combattimento sono tradizionalmente noti.

Molti pensavano che il motore a reazione fosse una tecnologia matura, che non potesse essere migliorata“, afferma Tweedie, “ma il team di Edison Works sapeva che c’era un livello successivo“. Progettato per l’uso futuro e retrofit nell’F-35 di Lockheed Martin, l’aereo da combattimento multiruolo a bassa osservabilità che funge da pietra angolare della flotta di caccia degli Stati Uniti, l’XA100 è la risposta a una domanda molto importante che l’esercito americano ha posto a GE nel 2016: Come possiamo garantire la superiorità aerea americana per la prossima generazione?

Centinaia di brillanti ingegneri aerospaziali di GE hanno raccolto questa sfida e, superando a pieni voti gli ultimi test dell’US Air Force, l’XA100 ci ha appena detto che eravamo più che all’altezza del compito“, afferma Tweedie. “Questo motore non è un concetto, una proposta o un programma di ricerca. Questo è un motore leggero che fornirà all’F-35 una maggiore autonomia, un’accelerazione più rapida e una crescita significativa dei sistemi di missione, per sfruttare tutte le capacità dell’F-35. È il primo motore del 21° secolo”. Ciò che questo significa per i prossimi decenni, aggiunge, è che i piloti statunitensi che pilotano F-35 equipaggiati con l’XA100 avranno la capacità di superare il nemico e sfruttare un vantaggio asimmetrico sul campo di battaglia, grazie ai rivoluzionari progressi tecnologici del motore.

Gli Stati Uniti hanno mantenuto la superiorità aerea globale per 70 anni“, afferma, “ma spetta a ogni generazione assicurarsi di avere le capacità per sconfiggere il nemico, indipendentemente da dove si trovino nel mondo“. E l’XA100 fa proprio questo, sovralimentando l’F-35 per volare più lontano, più velocemente e con maggiore flessibilità. Migliora notevolmente i motori legacy offrendo un aumento della potenza del 30%, fondamentale per la prontezza operativa del teatro del Pacifico, tramite un’efficienza del carburante migliore del 25%, nonché un aumento della spinta del 10%, che si traduce in un’accelerazione superiore al 20%.

Un altro grande vantaggio progettato per aumentare la capacità tattica dell’F-35, ora e in futuro, è il rivoluzionario aumento del 100% della gestione termica o dissipazione del calore dell’XA100. Raddoppiare la capacità di raffreddamento è fondamentale per trasformare la flotta di F-35 in una forza molto più versatile. L’XA100 è capace di aumentare il flusso d’aria del motore principale e il flusso di bypass della ventola con un flusso di raffreddamento aggiuntivo che circonda il telaio, il che significa che l’F-35 sarà in grado di gestire il calore più elevato generato man mano che vengono introdotti sistemi di combattimento sempre più potenti.

E come motore a ciclo adattivo, l’XA100 può, come i motori degli aerei commerciali, bruciare molto meno carburante rispetto ai vecchi motori da combattimento sui voli più lunghi. La maggior parte dei motori a reazione sono costruiti per ottimizzare l’efficienza del carburante e l’autonomia (commerciale) o la spinta e le prestazioni (militari); l’XA100 fa entrambe le cose, consentendo ai piloti di impegnarsi in una più ampia gamma di missioni.

È anche progettato per essere facilmente scambiato nella maggior parte della flotta F-35 delle forze armate statunitensi senza modifiche strutturali della cellula. Tweedie afferma che l’XA100 di GE è destinato a essere “il motore da combattimento più capace e durevole mai schierato, garantendo la rilevanza dell’F-35 per i decenni a venire“, ma rappresenterebbe anche un enorme passo avanti verso gli sforzi del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per ridurre l’impronta di carbonio della flotta di caccia. L’XA100 compatibile con i biocarburanti produce il 25% in meno di CO2 rispetto ai motori legacy più efficienti.

Questo è il motore del futuro”, afferma Tweedie, “e siamo pronti ad andare oltre il programma di ricerca e sviluppo e iniziare una produzione più seria per affrontare la sfida dell’esercito americano: aggiornare la sua flotta di F-35 prima della fine del decennio .”

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.