X

 

SOCIAL MEDIA AVIATION REPORT


Motore F135 dell’F-35: Pratt & Whitney riceve il finanziamento completo per l’Engine Core Upgrade

@ Pratt & Whitney

Pratt & Whitney ha ricevuto l’intero finanziamento nel disegno di legge sugli stanziamenti per la difesa recentemente approvato per l’anno fiscale 2024 per il suo aggiornamento, ECU – Engine Core Upgrade, del nucleo del motore F135 dell’F-35, che modernizzerà il sistema di propulsione del caccia stealth di 5^ generazione per aumentarne la durata e abilitare pienamente le capacità del Block 4 e oltre a partire dal 2029.

Questo disegno di legge consentirà a Pratt & Whitney di fornire le capacità di propulsione attuali e future che manterranno gli Stati Uniti e i suoi alleati all’avanguardia nella tecnologia dei motori da caccia“, ha affermato Jill Albertelli , presidente di Pratt & Whitney Military Engines. “Siamo incredibilmente grati ai nostri alleati del Congresso per il loro costante impegno nel sostenere questi programmi“.

497 milioni di dollari sono stati stanziati per l’ECU F135, che passerà alla progettazione dettagliata entro la fine dell’anno. L’ECU è compatibile con tutte e tre le varianti dell’F-35, sarà adattabile e sarà disponibile per tutti gli operatori dell’F-35. L’ECU utilizzerà la stessa rete di sostegno globale del motore F135 dell’F-35 e la stessa forza lavoro nazionale già esistente, supportando più di 57.000 posti di lavoro e 225 fornitori che hanno contribuito con più di 2,2 miliardi di dollari all’economia statunitense nel 2023.

Siamo grati che il Congresso abbia abbracciato e attuato la decisione del Dipartimento della Difesa di aggiornare l’F135 con l’Engine Core Upgrade, la soluzione più economica e a rischio più basso per modernizzare l’F-35“, ha affermato Jeff Shockey, vicepresidente senior , Relazioni governative RTX.

Abbiamo la fortuna di godere del continuo sostegno bipartisan e bicamerale e della leadership da parte dei nostri sostenitori del Congresso su questa capacità critica per il velivolo; in particolare la senatrice Susan Collins , la rappresentante Rosa DeLauro e molti altri membri che continuano ad essere convinti sostenitori del programma.

Il disegno di legge della difesa include anche il sostegno continuo al programma di propulsione adattiva di nuova generazione, una parte del quale sarà fornita al motore adattivo XA103 di Pratt & Whitney per continuare a muoversi verso una revisione dettagliata del progetto per il motore prototipo. Pratt & Whitney rimane ben posizionata per supportare programmi di sviluppo simultanei con la capacità e l’esperienza per soddisfare le mutevoli esigenze di propulsione dei clienti.

Come avevamo già scritto, l’US Air Force aveva deciso di non perseguire lo sviluppo di un nuovo motore per l’F-35, perché semplicemente troppo costoso da sviluppare, aveva detto il segretario dell’aeronautica Frank Kendall in un briefing sul budget discusso a marzo dello scorso anno, anche se aveva affermato anche che il nuovo propulsore “era davvero adatto” per l’F-35.

Di conseguenza, la richiesta di budget FY24 dell’US Air Force finanzia un aggiornamento dell’attuale motore F135 offerto da Pratt & Whitney chiudendo il programma dell’AETP – Adaptive Engine Transition Program per un nuovo motore per il caccia della Lockheed Martin. Questa decisione aveva così messo fine alle speranze del potenziale concorrente General Electric assicurando a Pratt & Whitney la possibilità di continuare a lavorare per il programma Joint Strike Fighter per gli anni a venire.

Il problema fondamentale del nuovo motore AETP per l’F-35 riguardava la mancanza di comunanza tra le tre versioni dell’F-35 che avrebbe messo in serio rischio la catena di fornitura internazionale condivisa del motore, un segno distintivo del programma e un forte punto di forza per la vendita del velivolo ai clienti internazionali. Adatto alla versione F-35A, lo sviluppo del nuovo motore era “in forse” per la variante F-35C, ma era “difficoltoso se non impossibile” sull’F-35B e inoltre l’US Air Force era l’unica delle tre tre forze armate seriamente interessata all’AETP.

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp e sul nuovo canale Threads

Redazione di Aviation Report: Dalla redazione di Aviation Report // From editorial staff

Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici e di funzionalità.

Leggi tutto