Leonardo AW149 per la Polonia
@ Fot. st. kpr. Wojciech Król/CO MON

Leonardo AW149 per la Polonia: l’esercito polacco riceve i primi due nuovi elicotteri

Siamo tutti consapevoli delle minacce che la Polonia deve affrontare. C’è una guerra in corso dietro il nostro confine orientale. Anche il Medio Oriente è un luogo dove c’è una guerra e ci sono tensioni molto forti nella regione asiatica. Tutto ciò significa che le prospettive per l’evoluzione della situazione sulla scena internazionale non sono buone. L’unica risposta efficace a queste minacce è il rafforzamento dell’esercito polacco. Pertanto è con grande soddisfazione che sono qui con voi per mostrarvi 2 dei 32 elicotteri Leonardo AW149 per la Polonia che sono già in servizio presso la 25^ Brigata di Cavalleria Aerea“, ha dichiarato Mariusz Błaszczak, ministro della Difesa della Polonia, durante un incontro con i soldati della 25^ Brigata di Cavalleria Aerea.

Il 30 ottobre a Nowy Glinnik, il capo del Ministero della Difesa Nazionale della Polonia ha preso in consegna i primi esemplari dei nuovi elicotteri Leonardo AW149 per la Polonia. L’elicottero Leonardo/PZL Świdnik AW149 è stato selezionato per l’esercito polacco nell’ambito del programma di elicotteri di supporto multiruolo Perkoz. Sulla base del contratto firmato nel luglio 2022, un totale di 32 macchine saranno consegnate alla 25^ Brigata di Cavalleria Aerea.

Abbiamo firmato gli accordi lo scorso anno a luglio presso PZL Świdnik. Questi elicotteri sono anche il futuro per PZL Świdnik. Coproducendo questi elicotteri, questo stabilimento rafforzerà il potenziale relativo alla produzione di armi nel nostro paese. Vorrei ringraziare i partner italiani per la loro stretta collaborazione. Grazie a questa collaborazione si è rafforzato l’esercito polacco. In brevissimo tempo abbiamo assicurato prospettive di sviluppo alla 25^ Brigata di Cavalleria Aerea. I primi elicotteri di questa brigata sono equipaggiati, e abbiamo addestrato gli equipaggi di terra e i piloti“, ha detto il ministro M. Błaszczak durante la consegna degli elicotteri.

L’AW149 è un elicottero multiruolo prodotto dall’italiana Leonardo, destinato a compiti di trasporto, supporto sul campo di battaglia e salvataggio. L’elicottero è una versione ampliata del noto elicottero Leonardo AW139. Gli elicotteri Leonardo AW149 per la Polonia in una configurazione corrispondente alle esigenze delle forze armate di Varsavia saranno equipaggiati, tra gli altri con sistemi di osservazione, armi leggere, missili guidati (missili anticarro Hellfire) e non guidati e sistemi di autodifesa.

L’armamento, a seconda della variante di utilizzo dell’elicottero, può essere installato in cabina o sui punti di sospensione dell’elicottero. Gli elicotteri svolgeranno sia il compito di trasportare soldati che di supportare unità terrestri dall’aria.

La 25^ Brigata di Cavalleria Aerea dal nome “principe Józefa Poniatowski” (25BKPow) è una unità tattica aeromobile delle forze terrestri schierata a Tomaszów Mazowiecki, Nowy Glinnik, Leźnica Wielka e Łódź. La brigata è una delle unità di manvora dell’esercito polacco, operante sia a terra che in aria, ed in grado di cambiare ripetutamente la propria area di schieramento grazie all’utilizzo degli elicotteri. Ha esperienza di combattimento in missioni in Iraq, Afghanistan e Ciad.

Gli AW149 per la Polonia saranno prodotti presso gli stabilimenti locali di Leonardo, PZL-Świdnik che opera in qualità di prime contractor occupandosi anche dell’integrazione dei sistemi dell’elicottero e dell’armamento previsto, con 32 aeromobili previsti in consegna tra il 2023 e il 2029. In questo quadro Leonardo si impegnerà con ulteriori investimenti a beneficio della sua controllata polacca, che andranno ad aggiungersi al miliardo di euro circa già investito dal 2010, a sancire un ragguardevole sviluppo della competitività e delle capacità industriali di PZL-Świdnik che fornirà anche servizi di supporto per questi elicotteri e li ammodernerà in linea con le future esigenze dell’operatore.

Gian Piero Cutillo, Managing Director della Divisione Elicotteri di Leonardo, ha dichiarato: “L’AW149 rappresenta per le moderne forze armate un formidabile salto in avanti in termini di reali capacità multi-missione, possibilità di ulteriore crescita delle sue capacità operative nel tempo, gestione efficiente della flotta e rapidità di risposta alle situazioni di emergenza. La localizzazione di capacità industriali e logistiche per questi nuovi elicotteri, al fine di soddisfare le esigenze della Polonia, è anche frutto delle competenze storiche e uniche di PZL-Świdnik. Tutto questo, unitamente alle risorse professionali dell’azienda e alle capacità operative senza eguali dell’AW149, si tradurrà in vantaggi straordinari per il paese”.

Jacek Libucha, Presidente di PZL-Świdnik, ha detto: “Grazie alle sue complete capacità di progettazione, sviluppo, personalizzazione e fornitura di servizi in campo elicotteristico, PZL-Świdnik conferma la sua leadership, in continuità con 70 anni di storia nel corso dei quali ha raggiunto importanti traguardi per l’industria polacca. Avendo prestato servizio in ambito militare nel paese e all’estero, oggi provo ancora di più un forte senso di adempimento del dovere alla guida di PZL-Świdnik. Sono convinto che l’AW149 soddisferà le più alte aspettative delle forze armate polacche fornendo loro le migliori capacità di supporto al combattimento, esattamente ciò per cui questa piattaforma è stata progettata”.

Leonardo AW149 per la Polonia

Per l’industria aerospaziale e della difesa polacca si tratta di un contributo di assoluto rilievo a sostegno della produzione nazionale, con la creazione di un centro logistico e lo sviluppo di un modello di supporto tecnico a 360° per i Leonardo AW149 per la Polonia, in linea con l’impegno di Leonardo e di PZL-Świdnik a concorrere allo sviluppo industriale e tecnologico del paese. Il contratto del valore lordo di 8,25 miliardi di zloty (circa 1,76 miliardi di euro) per la fornitura di 32 elicotteri multiruolo AW149 era stato firmato il 1 luglio 2022.

L’AW149 è un elicottero militare multiruolo di ultima generazione progettato per soddisfare i più rigorosi requisiti delle forze armate. L’elicottero può essere riconfigurato per svolgere molteplici missioni nelle condizioni operative più complesse. L’equipaggiamento, i sistemi d’arma e le tecnologie avanzate dell’AW149, uniti alla sua manovrabilità, raggio d’azione/autonomia e elevati margini di potenza, nonchè agli elevati standard di sicurezza e capacità di sopravvivenza, assicurano agli utilizzatori elevata disponibilità operativa, efficacia di missione ed efficienza nella gestione della flotta.

Immagini: Fot. st. kpr. Wojciech Król/CO MON