Proprio come avvenuto la settimana scorsa con gli Airbus A400M, la Bundeswehr è tornata a sottolineare l’importanza della sicurezza del proprio personale con un comunicato stampa riguardante l’elicottero Airbus Helicopters NH-90 Sea Lion. In questo caso sembra che il velivolo non soddisfi ancora gli standard di sicurezza previsti dalla Deutsche Marine nonostante questa sia sostanzialmente convinta delle prestazioni dell’elicottero. 

A causa della documentazione tecnica insufficiente e incompleta al momento le operazioni di volo della Marina Militare tedesca con l’elicottero sono state fermate ed è stato deciso di non inserire l’elicottero nella flotta della forza armata. Airbus Helicopters è stata invitata a porre rimedio agli errori il più rapidamente possibile. Questo ritardo non avrà alcun effetto sulla produzione e sulla prossima piena disponibilità operativa dell’elicottero, prevista dal 2023.

Ieri Airbus Helicopters avrebbe confermato alla rivista Jane’s che i problemi menzionati dal ministero della difesa tedesco erano conosciuti già da tempo e che il produttore europeo sarebbe già a lavoro per risolverli nel più breve tempo possibile. Durante la revisione della documentazione tecnica, oltre 150 punti hanno identificato un’urgente necessità di miglioramento. 

NH-90 Sea Lion

Il 23 ottobre 2019 Airbus Helicopters ha consegnato il primo Airbus NH-90 Sea Lion, l’elicottero multiruolo per missioni navali, all’agenzia Federale tedesca BAAINBw, incaricata delle acquisizioni per i programmi e i prodotti della difesa, mentre altri due saranno consegnati entro la fine dell’anno.

In totale, per la Marina tedesca sono stati ordinati 18 NH-90 Sea Lions, con consegna prevista per il 2022 con la piena disponibilità operativa dell’elicottero è prevista dal 2023. La selezione del Sea Lion in qualità di successore del Sea King è stata fatta nel marzo 2013 e il relativo contratto è stato firmato nel giugno 2015. Berlino ha selezionato l’NH90 navalizzato come parte dei negoziati per rivedere il suo impegno originale per 122 NH-90 TTH versione trasporto truppe più 80 elicotteri d’attacco Tiger destinati al suo esercito.

Una volta dispiegati, gli NH-90 Sea Lions saranno utilizzati per diverse tipologie di missione tra cui ricerca e soccorso (SAR), ricognizione marittima, missioni di trasporto delle forze speciali nonché di personale e materiali. Il Sea Lion opererà, oltre che dalla base aerea di Nordholz, anche sulle navi di appoggio al combattimento Type 702 (Berlin class).

Grazie alla sua versatilità e alla capacità di crescita, il Sea Lion non solo sostituirà la flotta di Sea King Mk41 della Marina tedesca, ma migliorerà significativamente le proprie capacità operative. I controlli di volo fly-by-wire dell’Airbus NH-90 Sea Lion riducono il carico di lavoro dell’equipaggio grazie alla loro elevata precisione e facilità d’uso, che diventano particolarmente evidenti durante le operazioni di volo stazionario (hovering) sull’acqua anche in condizioni climatiche avverse. La marina tedesca ha anche recentemente optato per la versione navale del NH-90 per sostituire i suoi 22 elicotteri Sea Lynx Mk 88A in servizio dal 1981.

Sviluppato a partire dalla versione base del NH-90 NFH, il volo del primo NH-90 Sea Lion è avvenuto giovedì 8 dicembre 2016 dalla base di Airbus Helicopter di Donauwörth mentre il secondo era andato in volo il 24 novembre 2017. Nonostante il calendario molto impegnativo, Airbus Helicopters ha iniziato le consegne alla Marina tedesca come previsto dal contratto entro la fine del 2019. L’assemblaggio finale del primo aeromobile Sea Lion di serie era stato avviato di recente in parallelo alle attività per la qualifica della configurazione finale iniziate nel 2018. I rappresentanti della Deutsche Marine e dell’agenzia per gli appalti BAAINBw avevano partecipato ai test, nel mese di luglio 2019, per la verifica delle capacità e sui diversi impieghi che l’elicottero avrà una volta in servizio operativo. La Germania attualmente ha in servizio 72 NH-90 TTH, con altri sette in ordine.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi