@ US AIR FORCE

La flotta F-15C Eagle si prepara a ritirarsi dopo 50 anni di vigilanza

Per 24 anni l’ F-15 Eagle ha ruggito sulla città di Klamath Falls, effettuando innumerevoli missioni di addestramento e fornendo piloti di superiorità aerea all’aviazione americana. Questo velivolo è speciale con un eccezionale record di combattimento e una durata di servizio che risale a 50 anni fa, una durata straordinaria per un aereo da combattimento. 

Quei giorni si stanno avvicinando alla fine mentre il ritiro dell’aereo si avvicina rapidamente.

Quindi, dove andranno? 

Si scopre che diversi luoghi: il soleggiato deserto dell’Arizona, Israele, la NASA e alcuni stanno diventando famosi e noti. 

L’11 settembre 2016 otto Kingsley Field F-15 sono stati trasferiti direttamente all’aviazione israeliana dove volano ancora oggi: il primo trasferimento attivo da rampa a rampa di aeromobili . 

Molti dei nostri jet erano programmati per il ritiro e sarebbero stati portati al Boneyard; una delle opzioni emerse era FMS [Foreign Military Sales]“, ha affermato il tenente colonnello Matthew Thomas, comandante del distaccamento durante il trasferimento dell’aereo. 

Un altro velivolo è stato trasferito alla NASA , dove farà parte del loro programma di inseguimento aereo aiutando a catturare i dati di ricerca per le loro piattaforme aeree.  “Abbiamo trasferito l’aereo 78-0515 lo scorso luglio“, ha affermato il Senior Master Sgt. Jay Bosse, pianificatore di produzione per la gestione della manutenzione. 

Alcuni velivoli Kingsley Field continuano a diventare delle “rock star” – in senso figurato – poiché si trasferiranno al Museo Nazionale dell’Aeronautica degli Stati Uniti e successivamente saranno prestati a una comunità per l’esposizione pubblica. Una volta che una città o paese esprime un interesse e viene approvata, va in lista d’attesa per ricevere un pezzo di storia dell’Air Force. Con il ritiro della flotta Eagle, l’elenco si sta riducendo rapidamente poiché il museo trasferisce jet alle comunità di tutto il paese.

Kingsley Field ha tre di questi jet; un F-15 modello A che ha volato qui, che è stato trasferito al museo al suo ritiro e dato in prestito alla base per l’esposizione statica. Inoltre, c’è un F-4 Phantom II e un F-16 Fighting Falcon in mostra, entrambi hanno sorvolato la base e la regione nei loro giorni di servizio attivo. 

Il National Museum of the United States Air Force ha anche approvato un Kingsley Field F-15 da trasferire alla comunità locale per l’esposizione pubblica.  I restanti jet si stanno ritirando in Arizona. Comunemente noto come ” the Boneyard ” , l’ Aerospace Maintenance and Regeneration Group , prende jet e li mette in naftalina nel deserto sud-occidentale.

Come le legioni in età pensionabile, gli americani apprezzano la bassa umidità e la mancanza di neve o pioggia per i loro ultimi anni. È un ambiente che aiuta a preservare l’aereo nel caso in cui debba essere richiamato in servizio.

Quest’anno il 173° Fighter Wing ha visto il ritiro di 11 velivoli e continuerà a vedere gli aerei passare ai loro anni d’oro per un altro anno circa. 

Seguiteci anche sul nostro canale Telegram.