inaugurata base aerea NATO in albania
@ Albanian MoD

In Albania inaugurata la base aerea NATO di Kuçovo

In Albania è stata inaugurata la base aerea NATO di Kuçovo. Alla cerimonia tenutasi per questa occasione hanno partecipato i più alti leader dello Stato albanese: il Presidente Bajram Begaj, il Primo Ministro Edi Rama, il Presidente dell’Assemblea Lindita Nikolla, il Ministro della Difesa Niko Peleshi, il Maggiore Generale Arben Kingji, i rappresentanti della NATO, i ministri dei paesi membri dell’Alleanza, il ministro della Difesa del Kosovo Ejup Macedonci, ambasciatori, militari ed ex militari.

Presente anche il Ministro della Difesa italiano, Onorevole Guido Crosetto che nel suo intervento ha detto che tra Italia e Albania ci sono profondi e solidi legami. “Oggi svolta strategica per Balcani Occidentali, frutto di impegno condiviso per sicurezza, cooperazione e sviluppo sostenibile nonché punto di partenza per iniziative comuni. La nostra presenza”, ha dichiarato il Ministro, “testimonia l’impegno dell’Italia a fianco dell’Albania, un Paese con il quale condividiamo profondi legami storici, culturali e di amicizia per la prossimità geografica e la visione che ci accomuna”.

Il progetto concretizza inoltre la collaborazione tra Italia e Albania in ambito Difesa. L’Italia, infatti, partecipa attivamente alla difesa aerea dei cieli dell’Albania, alla formazione e all’addestramento delle Forze Armate albanesi, svolgendo regolarmente esercitazioni militari congiunte, che rafforzano la compatibilità operativa e promuovono lo scambio di conoscenze.

Nel suo discorso, il ministro della Difesa Niko Peleshi ha affermato che la base di Kuçova è uno dei maggiori investimenti della NATO in Albania, e che servirà come base aerea tattica e operativa. Peleshi ha sottolineato che la base aerea NATO ha la capacità necessaria per sostenere gli sforzi congiunti nella regione per far fronte a tutte le attività richieste.

La posizione geografica favorevole può trasformare questo paese in un prezioso nodo di collegamento per tutti i paesi della nostra regione. In questo contesto, l’aiuto e il sostegno che l’Albania può dare ai paesi vicini ci fa sentire più preziosi che mai, ma anche più impegnati che mai per essere all’altezza giusta di fronte ad ogni situazione“, ha affermato il ministro Pelesh.

Il presidente Bajram Begaj ha affermato che la rinascita di questa base segna un nuovo capitolo nella storia della difesa e della sicurezza del Paese e dell’intera regione. “Insieme mandiamo un forte messaggio di pace e dimostriamo che la NATO è determinata a proteggere la libertà e la sicurezza degli alleati, garantendo protezione collettiva“, ha affermato il comandante in capo delle Forze Armate di Albania.

Il Primo Ministro Edi Rama ha dichiarato che la nuova base aerea NATO a Kuçovo conferisce al Paese una nuova importanza geostrategica. Il Primo Ministro ha espresso apprezzamento a tutti coloro che hanno contribuito all’apertura della base. “La riattivazione di questo aeroporto militare si inserisce anche nel quadro del rinnovamento e dell’ulteriore incremento qualitativo della nostra flotta aerea. Una base, che oggi è completamente trasformata e pronta come nuova base tattica della NATO con un’importanza che supera i confini dell’Albania. Una base, che è un altro elemento di sicurezza per la nostra regione dei Balcani occidentali”, ha affermato il Sig. Rama.

Il comandante della NATO, il Tenente Generale Juan Pablo Sanchez De Lara, ha dichiarato da Kuçova che l’Albania è più che mai pronta ad assumersi la responsabilità di proteggere la sicurezza e la pace. Il capo della missione e incaricato d’affari presso l’ambasciata americana a Tirana, David Wisner, ha affermato nel suo discorso che l’apertura della prima base aerea NATO a Kuçovo costituisce un’altra pietra miliare nel continuo impegno dell’Albania nei confronti dei principi della NATO.

Il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate dell’Albania, Maggiore Generale Arben Kingji, ha considerato l’apertura della base aerea della NATO a Kuçovo un evento significativo per le forze albanesi e per l’Alleanza stessa. La cerimonia si è conclusa con una demo di due Eurofighter italiani provenienti da Gioia del Colle, di due F-16C americani di Aviano e di due elicotteri UH-60 BlackHawk albanesi. La base aerea NATO a Kuçovo ospita anche i tre nuovissimi droni turchi Bayraktar TB-2 appena consegnati all’Albania.

Immagini: Albanian MoD

Seguiteci anche sul nostro nuovo canale WhatsApp