Disponibile in formato digitale l’opera di Marinetti e Azari alla base della terminologia in campo aeronautico.

Nel 1929 i futuristi Filippo Tommaso Marinetti e Fedele Azari crearono il “Primo dizionario aereo italiano”. L’anno della prima pubblicazione e la personalità degli autori non facciano però pensare a un testo datato e nostalgico. Tutt’altro: si tratta infatti di un’opera ricca di curiosità e interessante non solo per l’accuratezza e la varietà dei termini aeronautici riportati, ma anche da un punto di vista linguistico. Lo sforzo di “italianità” che si prefiggono gli autori è di grande attualità in un’epoca in cui pigramente si usano parole straniere al posto di altrettanti, correttissimi vocaboli italiani.

E così, tra termini quasi sconosciuti come ortottero o cicloplano e qualche vocabolo che non ha mai preso piede, come campana (invece di cloche), ci si diverte a scoprire che la quasi totalità delle parole puntigliosamente elencate in questo dizionario è tuttora in uso, a dimostrazione che la passione “aviatoria” di Marinetti e Azari era tutt’altro che velleitaria e che ha avuto un grande futuro.

La pubblicazione è una fedele trasposizione del testo originale: un dizionario di 592 termini aeronautici, arricchito da una dinamica presentazione degli autori, da una nota dell’editore originario e da una serie di rare foto delle attività aviatorie di Fedele Azari, appositamente restaurate per questa prima edizione digitale.

primo dizionario aereo italianoGli Autori:

Filippo Tommaso Marinetti (Alessandria d’Egitto 22 dicembre 1876 – Bellagio 2 dicembre 1944), scrittore, drammaturgo e fondatore del movimento futurista. Tra le sue opere più note: il “Manifesto del Futurismo” e “Zang Tumb Tumb” poemetto dalla grafica innovativa che rifiuta la sintassi tradizionale. Assieme alla moglie pittrice, Benedetta Cappa, crea il “tattilismo”, movimento artistico multi-sensoriale. Negli anni scrive varie pubblicazioni futuriste sull’aeropittura, la ceramica, la fotografia, financo la cucina.

Fedele Azari (Pallanza 8 febbraio 1895 – Milano 25 gennaio 1930), pittore, pilota ed esponente futurista. Partecipa all’Exposition Internationale des Arts Décoratifs et Industriels Modernes di Parigi e alla Biennale di Venezia del 1926 con il dipinto Prospettive di volo, considerato una delle prime opere della cosiddetta Aeropittura, uno stile che riflette l’entusiasmo per il volo, il dinamismo e la velocità dell’aeroplano.

Cartabianca Publishing

È una piccola società editoriale creata da due giornalisti, Paola Arosio e Diego Meozzi, ed è specializzata nella produzione di ebook in tutti gli standard. La distribuzione dei prodotti avviene tramite i principali rivenditori del mercato editoriale elettronico. Le aree di azione di Cartabianca comprendono anche la creazione e l’hosting di siti Web, per i quali può contare su un’esperienza ventennale, lo sviluppo di app e la realizzazione di riprese panoramiche a 360°.

Primo dizionario aereo italiano

di Filippo Tommaso Marinetti e Fedele Azari ebook ottimizzato per Amazon Kindle, Apple iPad e formato ePub € 4,99 presso la casa editrice Cartabianca Publishing e tutti i maggiori rivenditori online (Amazon, Apple, Kobo, La Feltrinelli, Rizzoli, Mondadori, Google Play)

Link per acquisto diretto:
https://www.cartabianca.com/catalogo/primo-dizionario-aereo-italiano/

Rispondi